Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Madonna con il Bambino (centrale); Adorazione dei pastori, san Luca, Disputa di Cristo nel tempio, san Marco, Adorazione dei Magi, san Matteo, Fuga in Egitto, san Giovanni evangelista (cornice)

AutoreFrans Franken II e Abraham Govaerts
Periodo(Anversa 1581 - 1642 e Anversa 1589 - 1626)
SupportoRame, 43x57
InventarioA 743

Il dipinto, dall’originale composizione, rivela una profonda cultura nell’intreccio di aspetti narrativi e simbolici. Maria con il Bambino siede ai piedi di un gruppo di alberi in un alone di luce, mentre ai lati si aprono a destra uno stagno, e a sinistra un vasto paesaggio che si chiude sul profilo lontano di una città. Al dogma dell’Incarnazione allude la rosa bianca, simbolo della purezza di Maria; alla Morte e alla Resurrezione di Cristo sono riferibili l’uccellino sul ramo secco e gli animaletti dipinti nella cornice per la loro valenza metamorfica.

Arricchiscono la composizione le scene della vita di Gesù a grisaille e, agli angoli della bordura, i cartigli dei quattro Evangelisti in trompe l'oœil.

La grande finezza tecnica e la minuziosa cura dei dettagli si abbinano ad una sensibilità religiosa prettamente nordica, dove l'aspetto "privato" della fede era legato alla diffusione delle immagini devozionali e dei libri di preghiera.

Descrizione figurativa

Questo originale dipinto su supporto di rame di Frans Franken (1581-1642) e Abraham Govaerts (1589-1626) rappresenta una Madonna con bambino al centro, con a destra uno stagno e a sinistra un vasto paesaggio con il profilo di una città sullo sfondo. Sulla cornice, quasi ad arricchire il dipinto centrale, vengono ricordati in grisaglia episodi della vita di Gesù, mentre agli angoli sono effigiati i quattro evangelisti. E' un'opera ricca di allusioni, come le rose bianche ai piedi della Vergine che rimandano al dogma dell'incarnazione, l'uccellino su di un ramo secco ed altri animaletti nella cornice che ricordano la morte e resurrezione di Cristo, espressa con grande finezza tecnica e minuziosa cura dei dettagli, tipiche della pittura nordica.

Descrizione audio

Quest'opera appartiene al percorso: