Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

Età del ferro nel territorio

metà X sec. a.C. - metà I sec. a.C.


Brocca e scodelle da Montebello Vicentino (V-IV sec. a.C.).

Iscrizione venetica da Isola Vicentina.L’introduzione della metallurgia del ferro e lo sviluppo della civiltà dei Veneti antichi sono i tratti salienti dell’età del ferro nel Veneto.
Nel Vicentino, le testimonianze più antiche sono attribuibili alla frequentazione occasionale del territorio: una spada di importazione dall’Etruria meridionale (IX-VIII sec. a.C.) deposta ritualmente nel fiume Astico e un’ascia da disboscamento del VII sec. a.C. da S. Quirico - Valdagno.

Successivamente, nella fascia prealpina vicentina e veronese sorsero numerosi villaggi di case seminterrate, nel corso di una vera e propria colonizzazione del territorio da parte dei centri di pianura, che raggiunse la massima intensità tra il V e il IV sec. a.C.
Oltre all’agricoltura e all’allevamento, erano fiorenti la lavorazione della lana, della ceramica, dei metalli e gli scambi con gli abitati di pianura e le confinanti aree retica e celtica.
Dal villaggio di Montebello Vicentino provengono vasi di produzione locale, ma anche ceramica decorata a fasce rosse e nere di importazione dalla pianura.
Dall’abitato di Trissino si segnalano le tazze ombelicate di produzione locale (V sec. a.C.), mentre il rinvenimento di un frammento di torques d’argento di tipo celtico e di falangi di maiale con iscrizioni retiche utilizzate per pratiche divinatorie (II-I sec. a.C.) ha consentito di individuare un’area di culto adiacente al villaggio.

Sono esposti inoltre due importanti documenti epigrafici: la stele da villa Guiccioli, con dedica agli dei confinari, una delle più lunghe iscrizioni venetiche note; e quella da Isola Vicentina, con complessa formula dedicatoria in cui compare la prima attestazione epigrafica del termine etnico Veneto (Venetkens).

Galleria Immagini

Archeologia Archeologia

« Precedente Successiva » Indice


Musei Civici Vicenza - Museo Naturalistico Archeologico, Contrà S. Corona, 4 Vicenza – tel. (+39) 0444 320440 – (+39) 0444 222815 - museonatarcheo@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.