Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

Morfologia e geologia dei Colli Berici

La visita del Museo inizia con l’osservazione del plastico dei Colli Berici, dall’analisi del quale si possono apprendere delle informazioni sulla conformazione morfologica del massiccio collinare e individuare l’ubicazione dei principali siti archeologici i cui materiali sono esposti nella Sezione Archeologica.

La sala geologica segue un criterio espositivo cronostratigrafico dove ogni sequenza sedimentaria, evento tettonico o vulcanico sono ampiamente descritti ed illustrati da ricostruzioni paleo-ambientali, estensione geografica delle principali aree di sedimentazione, da colonne stratigrafiche con descrizione delle diverse rocce con il relativo contenuto paleontologico e da foto di ambienti attuali dove ora avvengono sedimentazioni simili a quelle avvenute nell’area berica milioni di anni fa.

Si possono qui osservare i depositi di scaglia rossa del Cretaceo, i calcari nummulitici dell'Eocene, le vulcaniti basaltiche dei vicini Lessini, piante acquatiche, invertebrati marini fino ai grandi vertebrati rinvenuti nei siti antropizzati dell Paleolitico, Neolitico e l’Età del Bronzo.


Galleria Immagini

Sezione naturalistica Sezione Naturalistica Sezione Naturalistica
Sezione Naturalistica

Successiva » Indice


Musei Civici Vicenza - Museo Naturalistico Archeologico, Contrà S. Corona, 4 Vicenza – tel. (+39) 0444 320440 – (+39) 0444 222815 - museonatarcheo@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.