Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

27/09/2022

In Basilica palladiana si discute del rilancio delle città

Mercoledì 28 alle 18 nell'ambito dei forum del premio Dedalo Minosse, con Bergamo e Brescia che saranno Capitale della cultura 2023

"La cultura come motore per il rilancio delle città italiane" è il tema del forum proposto mercoledì 28 settembre alle 18 in Basilica palladiana nell'ambito delle iniziative del premio alla committenza di architettura Dedalo Minosse.

A discuterne ci sarà anche il sindaco di Vicenza Francesco Rucco che si confronterà con i rappresenti delle città di Brescia e Bergamo, che si apprestano a diventare insieme Capitale italiane della cultura per il 2023.

L'obiettivo dell'incontro, moderato dall'architetto Bruno Gabbiani di Ala Assoarchitetti, è infatti mettere a confronto Vicenza con Bergamo e Brescia: tre città di medie dimensioni, dal valore artistico e potenzialità turistica indiscutibili, fortemente industrializzate, e ragionare su tre diversi modelli di sviluppo in un territorio, quello della pianura Padana sulla direttrice tra Milano e Venezia, nel cuore dell'Europa.

Oltre al sindaco Rucco interverranno Gaetano Marangoni, consigliere della sezione Costruttori edili e impianti di Confindustria Vicenza, Paola Faroni, responsabile dei progetti per la Capitale della Cultura Brescia Bergamo 2023, Stefano Molgora, presidente dell’Ordine degli Architetti di Brescia Alessandra Boccalari, presidente dell’Ordine degli Architetti di Bergamo, Carlotta Bonvicini, assessore alle politiche per la sostenibilità del Comune di Reggio Emilia.

L'iniziativa è promossa da Ala Assoarchitetti nell'ambito del premio Dedalo Minosse in collaborazione con il Comune di Vicenza e Confindustria Vicenza.

L'ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti che possono essere prenotati scrivendo a dedalominosse@assoarchitetti.it

 

Per informazioni
https://www.comune.vicenza.it/vicenza/eventi/evento.php/322507

 

Documenti allegati

Audio

Mar06

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie