Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

07/06/2022

Beni culturali e nuova contabilità "accrual" nel Pnrr, la sperimentazione sui musei civici

Se ne parla giovedì 9 a villa Cordellina Lombardi in un convegno promosso dal Comune con la Ragioneria generale dello Stato

Continuano gli incontri dedicati al Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Giovedì 9 giugno, dalle 9.30 alle 13.30 nella villa Cordellina Lombardi di Montecchio Maggiore, si svolgerà l’evento “La contabilità accrual nella riforma Pnrr. Un focus sui beni del patrimonio artistico e culturale”.

L’incontro, aperto dal sindaco di Vicenza Francesco Rucco, affronterà la riforma della contabilità delle pubbliche amministrazioni nell'ambito del Pnrr, con l’introduzione del sistema “accrual”, basato sul principio della competenza economica, e presenterà la sperimentazione realizzata sui musei civici di Vicenza come modello da seguire a livello nazionale.

La sperimentazione sui musei cittadini, realizzata grazie alla collaborazione della Ragioneria generale dello Stato e dei servizi Ragioneria e Attività culturali e museali del Comune di Vicenza, e proposta come modello da seguire a livello nazionale, si inserisce negli interventi valorizzazione del patrimonio pubblico che prevedono un sistema di imputazione, omogeneo e completo, del valore contabile dei beni, compresi quelli artistici e culturali (“heritage”).

Lo scopo è individuare un metodo standard di analisi, valorizzazione ed impatto economico dei beni culturali, ovvero uno dei punti più importanti della riforma contabile.

Si parlerà inoltre della commissione Ssb, Standard Setter Board, struttura tecnica indipendente del Ministero dell'Economia che ha il compito di definire principi e regole dei bilanci e del nuovo sistema unico di contabilità economico-patrimoniale per le pubbliche amministrazioni.

Sono previsti gli interventi di Biagio Mazzotta, ragioniere generale dello Stato su “La riforma della contabilità nell'ambito del Pnrr”; Rocco Aprile, direttore generale della ragioneria dello Stato - Servizio studi dipartimentale (Sesd) su “La Struttura di governance”; Mariano D’Amore, presidente dello Standard setter board su “Lo stato dell’arte dei lavori dello Ssb”; Fabrizio Mocavini, Giulia Crocco, Maria Grazia Onorato e Valentina Frullani, della ragioneria generale dello Stato - Servizio studi dipartimentale su “Il Progetto Heritage e la sperimentazione sui Musei vicentini”.

L’evento rientra tra i webinar della Ragioneria generale dello Stato - Servizio Studi Dipartimentale ed è promosso da Comune e Provincia di Vicenza, Anci Veneto, Dottori commercialisti esperti contabili, Mef Ragioneria generale dello Stato.

Iscrizioni al link https://www.comune.vicenza.it/accrual

 

 

Audio

Mar03

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie