Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

13/04/2022

Musei civici aperti a Pasqua e in via straordinaria nei lunedì dell'Angelo e del 25 aprile

I Musei civici di Vicenza rimarranno aperti per le festività pasquali e per la giornata del 25 aprile.

Da martedì 12 aprile a domenica 1 maggio, Festa dei lavoratori, non è previsto nessun giorno di chiusura: i musei saranno aperti in via straordinaria anche il lunedì dell’Angelo, 18 aprile, enella Festa della Liberazione, lunedì 25 aprile. Aperta anchela mostra “La Fabbrica del Rinascimento” in Basilica palladiana (dalle 10 alle 18) con visite guidate a partenza fissa per adulti il mercoledì e il sabato alle 16 e la domenica alle 11, per bambini il venerdì alle 16.30. Inoltre il martedì i nati o residenti nel comune e nella provincia di Vicenza possono entrare in mostra con un biglietto ridotto a 9 euro, anziché con l’intero a 13 euro. Informazioni: https://www.mostreinbasilica.it/it/

“Un lungo periodo di apertura ininterrotta attende i Musei civici – spiega l’assessore alla cultura Simona Siotto -. Con un grande sforzo organizzativo nell’ottica della più ampia fruibilità del patrimonio storico artistico, i nostri palazzi e monumenti aprono le porte ai visitatori tutti i giorni della settimana fino all’1 maggio per una nuova ripartenza in un momento in cui anche le visite guidate delle scolaresche sono in aumento. La cultura e l’arte sanno arricchire l’anima di stimoli e di bellezza ed è proprio quello che vogliamo offrire ai visitatori”.

E sottolinea Siotto: “Un incremento di presenze nei nostri musei lo si è già visto nell’ultimo fine settimana quando le nostre sedi museali e la mostra in Basilica palladiana hanno contato 5700 ingressi”.

Dalle 9 alle 17 si potranno visitare il Teatro Olimpico, il Museo civico di Palazzo Chiericati, il Museo Naturalistico Archeologico.

La chiesa di Santa Corona (aperta per i turisti dalle 9 alle 17), sarà accessibile liberamente per i fedeli, da giovedì 14 a lunedì 18 aprile in occasione dell’esposizione della Reliquia della Sacra Spina.

Il Museo del Risorgimento e della Resistenza apre dalle 9 alle 13 e dalle 14.15 alle 17 (ingresso gratuito).

Le Gallerie di Palazzo Thiene, aperte dal giovedì alla domenica, saranno visitabili anche il lunedì 18 e 25 aprile, dalle 9 alle 17.

E’ possibile vedere la Basilica palladiana da martedì a domenica, dalle 10 alle 18.

 

Mostre

Due sono le mostre aperte in altrettanti musei.

Negli spazi ipogei di Palazzo Chiericati è allestita la mostra “Miraldo Beghini. All’origine c’è la forma” (ingresso libero). La carriera di Beghini abbraccia un arco di tempo che va dalla fine degli anni Cinquanta a oggi, attraversando dunque un periodo che ha visto compiersi nel campo dell’arte molti radicali mutamenti a livello mondiale e dunque anche nei luoghi in cui l’artista è ed è stato attivo: la provincia di Vicenza, Venezia e il Nord Europa.

Al Museo Naturalistico Archeologico è possibile visitare la mostra “Palafitte e Piroghe del Lago di Fimon. Legno, territorio, archeologia”, per scoprire i villaggi preistorici del Lago di Fimon sulle tracce degli appassionati e degli studiosi che nel corso degli anni hanno recuperato ed esaminato centinaia di reperti. L’ingresso è compreso nel biglietto per il museo.

 

Visite guidate e passeggiate animate

"Scopri Palazzo Thiene" è l’iniziativa delle guide turistiche abilitate di Vicenza che propongono una visita guidata ogni domenica alle 11 con ritrovo allo Iat di piazza Matteotti, recentemente rinnovato. La visita del Palazzo dura un'ora e mezza, con ritrovo allo Iat (a pagamento).
Inoltre proseguono le passeggiate alla scoperta nel centro storico di Vicenza “Scopri Vicenza un capolavoro di città” con le guide turistiche autorizzate d'intesa con il Consorzio Vicenzaè. Sono in programma il sabato alle 14.30 e in via eccezionale anche domenica 17 aprile, giorno di Pasqua, lunedì 18 aprile (Lunedì dell’Angelo) e domenica 24 aprile.
Informazioni e prenotazioni per "Scopri Palazzo Thiene" e “Scopri Vicenza un capolavoro di città”: tel. 0444 320854 iat@comune.vicenza.it e online sul sito www.vicenzae.org.

Ogni domenica il PantaGiro offre passeggiate animate nei Musei civici a cura di PantaRhei che si avvale di Ardea, Associazione di didattica museale. Due i percorsi proposti. Alle 10.30 ci si ritroverà all’ingresso del Museo Naturalistico Archeologico per scoprirne le collezioni. Poi si raggiungerà la vicina chiesa di Santa Corona. Il percorso durerà 1 ora e 30 minuti circa. Nel pomeriggio, alle 15, ci si ritroverà al Museo del Risorgimento e della Resistenza per un percorso all’interno delle sale espositive di 1 ora circa (partecipazione gratuita. Ingresso a pagamento al Museo Naturalistico Archeologico e alla chiesa di Santa Corona da acquistare preventivamente allo Iat).

 

Informazioni e biglietti per i Musei

Iat, Informazione accoglienza turistica: Piazza Matteotti 12, 0444320854, iat@comune.vicenza.it

Orario di apertura al pubblico: tutti i giorni dalle 9 alle 17.30

Info point in Basilica palladiana: 0444222855

Orario di apertura al pubblico: da martedì a domenica, lunedì 18 e 25 aprile: dalle 10 alle 18

https://www.museicivicivicenza.it/it/

In tutti i musei l’ingresso è possibile fino a mezz’ora prima della chiusura.

 

 

 

Audio

Mer05

Galleria fotografica

Museo del Risorgimento e della Resistenza Museo Naturalistico Archeologico Museo Naturalistico Archeologico Museo del Risorgimento e della Resistenza Museo del Risorgimento e della Resistenza Chiesa di Santa Corona Museo civico di Palazzo Chiericati Teatro Olimpico Museo civico di Palazzo Chiericati, percorso tattile per ipovedenti Museo civico di Palazzo Chiericati, percorso tattile per ipovedenti Museo civico di Palazzo Chiericati, percorso tattile per ipovedenti Museo civico di Palazzo Chiericati, mostra “Miraldo Beghini. All’origine c’è la forma” Museo Naturalistico Archeologico, mostra "Palafitte e Piroghe"

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie