Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

08/03/2022

Guida "Itinerari nel Rinascimento vicentino”, un progetto di Soprintendenza e Cisa

L’apertura della grande mostra La Fabbrica del Rinascimento in Basilica Palladiana e l’ammissione della città tra le finaliste nella candidatura per la Capitale Italiana della Cultura 2024 sono due importanti traguardi raggiunti da Vicenza.
Entrambi i progetti rappresentano un momento di riflessione sulla storia culturale della città e in particolare sul profondo legame tra capacità imprenditoriale e sensibilità artistica dei suoi cittadini.

È proprio muovendo da questa riflessione che la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza e il Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio hanno sviluppato l’idea di portare La Fabbrica del Rinascimento al di fuori dei confini dello spazio espositivo e di creare la guida “Itinerari nel Rinascimento vicentino” per riscoprire le opere sul territorio.

“Il valore di un progetto culturale si pesa, tra l'altro, dalla capacità di seminare nuove idee e nuove sollecitazioni – ha dichiarato l’assessore Siotto in occasione della presentazione della guida, oggi a Palazzo Barbarano -. Lavorando alla mostra “La Fabbrica del Rinascimento” ci siamo tutti resi conto di quante scoperte, curiosità, rimandi ad altri monumenti, luoghi ed opere della città emergessero durane il percorso espositivo. Da qui, da questa consapevolezza, l'idea di non fermarsi e di produrre, grazie alla perfetta collaborazione tra il Cisa e la Soprintendenza, questa nuova guida alla scoperta del Rinascimento vicentino, provincia compresa”.

Il progetto, promosso dal Comune di Vicenza, si sviluppa a partire dai contenuti della mostra, cercando connessioni e legami con le opere esposte, ma è allo stesso tempo autonomo, concepito per durare nel tempo e pensato come punto di partenza per creare una rete di luoghi della cultura a Vicenza e in provincia. Infatti, a fianco delle ville e dei palazzi di Palladio e delle opere scultoree e pittoriche tuttora conservate nelle chiese, l’itinerario vede coinvolti attivamente il Museo Civico di Palazzo Chiericati, il Palladio Museum, il Museo Diocesano di Vicenza e il Museo Civico di Bassano del Grappa.

La guida accoglie anche Palazzo Thiene, recentemente aperto al pubblico dopo l’acquisizione da parte del Comune di Vicenza, e la grande Cena di san Gregorio Magno, capolavoro di Paolo Veronese in fase di restauro, grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo.

La guida consiste in una pubblicazione tascabile di 98 pagine, comprensiva di due mappe con itinerari sul territorio con testi di Isabella Collavizza, Francesco Marcorin e Francesca Meneghetti e foto.Ciascun edificio e ciascuna opera sono presentati attraverso una breve scheda descrittiva e un’immagine significativa; completa la raccolta un corredo di note biografiche degli autori citati.

È in vendita a 8 euro in Basilica palladiana durante gli orari di apertura della mostra, da martedì a domenica dalle 10 alle 18.

 

 

Audio

Mar05

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie