Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

11/02/2022

Schiff al Teatro Olimpico: in vendita i biglietti per "Omaggio a Palladio 2022"

Per il 28 e 30 aprile e 1 maggio. Il 29 aprile concerto a San Felice

Dopo un'edizione, la 2020, cancellata dal Covid e quella dello scorso anno largamente rimaneggiata e senza la partecipazione dell'orchestra Cappella Andrea Barca, da giovedì 28 aprile a domenica 1 maggio Sir András Schiff si riappropria finalmente del suo festival Omaggio a Palladio proponendo quattro serate di grande musica: tre nel “più bel teatro del mondo”,  l'Olimpico di Vicenza e una nella Basilica di San Felice.

Si sono aperte in questi giorni le vendite dei biglietti per i quattro concerti della kermesse organizzata dalla Società del Quartetto in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza. Fra i protagonisti, oltre al celebrato maestro magiaro, ci sono l'orchestra Cappella Andrea Barca, l'ensemble corale Schola San Rocco preparato da Francesco Erle, la pianista Schaghajegh Nosrati e quattro star della lirica: il soprano Sylvia Schwartz, il mezzosoprano Ema Nikolovska, il tenore Werner Güra e il basso Robert Holl.

Per la serata inaugurale del 28 aprile Schiff si è ritagliato uno spazio tutto per sé con un recital pianistico che mette insieme i quattro autori intorno ai quali ruota l'edizione 2022 di Omaggio a Palladio: Bach (Capriccio BWV 992 e Partita n. 4 in Re maggiore), Brahms (Tre Intermezzi Op. 117), Schumann (Davidsbündlertänze Op. 6) e Mendelssohn (Variations sérieuses Op. 54).

Venerdì 29 alla Basilica di San Felice sarà eseguito il Lobgesang (Canto di lode) di Mendelssohn, ovvero la monumentale Sinfonia-cantata n. 2 Op. 52 in Si bemolle maggiore per soli, coro e orchestra che debuttò trionfalmente a Lipsia nel 1840.

Sabato 30, di ritorno al Teatro Olimpico, il maestro Schiff propone ancora il poker di autori sugli scudi quest'anno, con il Concerto per due pianoforti in Do minore BWV 1060 di Bach, il Liebeslieder-Walzer per quartetto vocale e pianoforte a quattro mani di Brahms, l'Ouverture Op. 21 e lo Scherzo Notturno Op. 61 di Mendelssohn e il Quintetto per pianoforte e archi Op. 44 di Schumann.

Gran finale domenica 1 maggio, sempre all'Olimpico, con un altro Concerto per due pianoforti in Do minore di Bach – il BWV 1062 – l'Andante e Variazioni per due pianoforti, due violoncelli e corno di Schumann, il Frauenliebe und leben Op. 42, ancora di Schumann, e infine la Sinfonia n. 3 di Brahms.

La conferma che l'edizione 2022 di Omaggio a Palladio andrà in scena al Teatro Olimpico secondo il collaudato format ideato dal maestro ungherese ha ridestato l'interesse di numerosi appassionati da tutta Europa.

Per l'assessore alla cultura Simona Siotto "il ritorno di Sir András Schiff con il suo festival Omaggio a Palladio ci fa sperare in un graduale recupero verso una normalità di cui tutti abbiamo bisogno. Il grande maestro ha scelto ancora una volta il Teatro Olimpico dove tornerà ad esprimersi con la sua orchestra al completo in una serie di concerti sempre particolarmente attesi e partecipati da un pubblico proveniente soprattutto dall'estero. Un'occasione per la nostra città che, dopo l’inevitabile calo di presenze in particolare straniere, vede aprirsi una stagione libera da limitazioni stringenti e pronta ad accogliere i turisti nei musei, nei palazzi, nei monumenti con eventi, spettacoli ed iniziative. Ringraziamo, infine, il maestro Schiff che ha accolto la proposta del sindaco Rucco di sostenere la candidatura di Vicenza a Capitale italiana della Cultura nel 2024".

"Siamo fiduciosi che le tante richieste di informazioni arrivate nelle ultime settimane dall'estero si possano concretizzare in altrettante presenze a Vicenza per il festival del maestro Schiff" - sottolinea il presidente del Quartetto Paolo Pigato.

I biglietti per il Festival Omaggio a Palladio – da 30 a 70 Euro – sono in vendita presso gli uffici della Società del Quartetto (0444 543729 - info@quartettovicenza.org) e online sul circuito Vivaticket.

 

 

Audio

Ven04

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie