Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

08/10/2021

Vicenza Opera Festival, da venerdì 29 ottobre a lunedì 1 novembre al Teatro Olimpico

Da venerdì 29 ottobre a lunedì 1 novembre il Teatro Olimpico di Andrea Palladio spalanca le porte alla quarta edizione del Vicenza Opera Festival, rassegna operistica – con parentesi sinfonica – appositamente ideata da Iván Fischer per il teatro palladiano e ormai diventata un appuntamento fisso nel fitto calendario di impegni artistici del celebre direttore magiaro e delle sue “creature”: la Budapest Festival Orchestra e la Iván Fischer Opera Company.

Al centro dell'edizione 2021 c'è L'incoronazione di Poppea, capolavoro estremo di Claudio Monteverdi che debuttò al Teatro dei SS. Giovanni e Paolo di Venezia nella stagione del carnevale 1643. Il maestro Fischer con la sua Opera Company ne proporrà a Vicenza, in prima nazionale, una sofisticata versione ambientata in tempi moderni perché i sentimenti e le emozioni che Monteverdi intendeva trasmettere al pubblico attraverso la sua musica sono sempre attuali. "Per questo – spiega Fischer – ho pensato di ambientare l'opera nel sontuoso palazzo di un potente politico dei nostri giorni: un luogo dove persone prive di moralità consumano senza alcuna inibizione festini licenziosi. Se Palladio e Scamozzi ci mostrano di quanta bellezza fosse capace il mondo antico, Nerone e gli altri personaggi dell'opera ci fanno scoprire un altro aspetto dell'antichità: un Impero in decadenza e amorale. Ma nell'Incoronazione di Poppea – continua il maestro – non ci sono solo sesso e omicidi. Nello sviluppo dell'opera, che eseguiremo con strumenti d'epoca, troviamo anche saggezza, sense of humor, onestà, siparietti leggeri e divertenti. E un personaggio fondamentale, che alla fine di tutto si rivelerà essere il vero motore delle vicende umane".

Stellare il cast scelto da Fischer per questa sua nuova avventura nel mondo di Monteverdi, dopo l'Orfeo del 2019 rappresentato sempre all'Olimpico di Vicenza. Ne fanno parte il soprano caraibico Jeanine De Bique nel ruolo di Poppea, i controtenori Valer Sabadus e Reginald Mobley (rispettivamente Nerone e Ottone), il soprano spagnolo Núria Rial e Luciana Mancini nel doppio ruolo di Ottavia-La Virtù. Completano il cast Stuart Patterson, Gianluca Buratto, Thomas Walker, Francisco Fernández-Rueda, Peter Harvey, Silvia Frigato e Jakob Geppert. I musicisti della Budapest Festival Orchestra suonano su strumenti d'epoca.

La regia è di Iván Fischer con Marco Gandini. Costumi di Anna Biagiotti, scenografia di Andrea Tocchio e il lighting designer è Tamás Bányai.

L'incoronazione di Poppea è una produzione della Iván Fischer Opera Company in co-produzione con Müpa Budapest, Vicenza Opera Festival e Grand Théâtre de Genève.

Anche questa edizione del Vicenza Opera Festival è realizzata dalla Società del Quartetto in collaborazione con il Comune di Vicenza.

Il programma della IV edizione del festival è completato, venerdì 29 ottobre sempre all'Olimpico, da un concerto concerto sinfonico con la Budapest Festival Orchestra diretta da Fischer e la partecipazione straordinaria del pianista Dénes Várjon. In programma musiche Beethoven (Coriolano ouverture), Haydn (Sinfonia n. 88) e Bartók (Danze rumene e Concerto per pianoforte n. 3).

I biglietti sono in vendita sul circuito Vivaticket.

Programmi completi e ulteriori informazioni sono disponibili sui siti Internet www.vicenzaoperafestival.com e www.quartettovicenza.org

 

 

 

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie