Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

19/12/2020

Nuova copertura per il Teatro Olimpico e rifacimento completo dell'auditorium Canneti

Il Comune di Vicenza si aggiudica un importante finanziamento dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri di 1 milione 676 mila euro

Condividi su:

La città di Vicenza è entrata nella selezione di 20 capoluoghi italiani con i quali la Presidenza del Consiglio dei Ministri attuerà il piano di investimenti ITALIA CITY BRANDING 2020, struttura di Missione Investitalia.
Su 60 progettualità presentate, l'amministrazione berica è entrata tra le 20 con il 12° posto, davanti all'altra unica realtà veneta ammessa (Padova, 17ª).
La proposta presentata era denominata "internazionalizzazione dell'offerta turistica e culturale del brand Città di Vicenza" attraverso la "rifunzionalizzazione e preservazione del bene culturale, complesso Monumentale, Teatro Olimpico e Auditorium Canneti".
In pratica si andrà a rifare completamente la copertura del Palazzo del Territorio che comprende, oltre al Teatro Olimpico, anche la sede dell'Accademia Olimpica e l'Auditorium Canneti, con conseguente messa in sicurezza ed efficientamento energetico.
Per quanto riguarda l'auditorium, inagibile ormai da 10 anni, verrà completamente ristrutturato e restituito alla comunità come sala polivalente, non soltanto per attività musicali del conservatorio, ma anche culturali e congressuali.
Il progetto ammonta a complessivi 3 milioni e 676 mila euro di cui 2 milioni a carico del Comune che ha già individuato 300 mila euro dal piano finanziario 2020. Per il resto della copertura economica si attingerà dal bilancio di previsione 2021-2023, con eventuale apporto di capitale privato o da altri enti. Le spese di progettazione sono di 565 mila euro di cui 60 a carico dell'amministrazione. Dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri arriveranno 1 milione 676 mila euro.

"Siamo orgogliosi e soddisfatti - fanno sapere il sindaco Francesco Rucco e l'assessore ai lavori pubblici Matteo Celebron - perché non era facile aggiudicarsi questo finanziamento vista la grande concorrenza, e per questo ringraziamo tutto lo staff tecnico, in particolare il coordinatore l'avvocato Gian Luigi Carrucciu". È un progetto molto importante perchè va proprio nella direzione che questa amministrazione ha preso, verso la riqualificazione e la rivitalizzazione del centro storico. L'auspicio è che possa innescare un processo di riattivazione di altri contenitori dell'area urbana centrale".
Già nei prossimi giorni verranno approvati due progetti per la fattibilità tecnico-economica: quello per la copertura realizzato nel 2019 e quello per il Canneti eseguito nel giugno di quest'anno.
Si procederà poi con la costituzione della Conferenza dei Servizi con la partecipazione della Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza, del Conservatorio di musica e dell'Accademia Olimpica.
Verrà inoltre avviata la procedura di evidenza pubblica per la progettazione e l'esecuzione dei lavori, con un cronoprogramma che prevede la conclusione definitiva dell'intervento entro 4 anni.

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie