Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

29/03/2019

Dal 3 al 5 aprile a Vicenza l'eredità di Jefferson e Palladio

Cerimonia di apertura al Teatro Olimpico di Vicenza mercoledì 3 aprile

Mercoledì 3 aprile il Teatro Olimpico di Vicenza ospiterà la cerimonia di apertura della tre giorni di studi sul tema “Intersections of Jefferson and Palladio: Wellness and Design in the Modern World” organizzata, in occasione del bicentenario della sua fondazione, dall'Università della Virginia in collaborazione con l’Università degli studi di Padova, l’International Renal Research Institute of Vicenza e l'assessorato alle attività produttive del Comune di Vicenza.

L'evento metterà in luce come l’eredità di Jefferson e Palladio ben si fondano nella ricerca del benessere della persona attraverso la medicina e l’architettura come scienze e discipline integrate.

La conferenza, a carattere multidisciplinare, vedrà il confronto diretto tra esperti in vari settori che si scambieranno idee sul tema. Il dibattito sullo sviluppo di un ambiente riconosciuto come socialmente e fisicamente salubre ed equo è necessario per sviluppare gli strumenti utili a comprendere la struttura dell’ambiente circostante e ad incoraggiare la formazione di specialisti che si occupano dello sviluppo dello spazio che ci circonda.

L'iniziativa è stata illustrata questa mattina nella sala Stucchi di Palazzo Trissino dal sindaco, dall'assessore alle attività produttive e dal direttore del Reparto di Nefrologia dell'Ospedale San Bortolo di Vicenza.

“Sono onorato di avere al mio fianco oggi il direttore del Reparto di Nefrologia dell'Ospedale San Bortolo di Vicenza, una personalità che ha fatto tantissimo in campo medico – ha dichiarato il sindaco  –. Oggi presentiamo un evento di importanza mondiale che vede due eccellenze universitarie, quelle della Virginia e di Padova, ritrovarsi per festeggiare 200 anni di storia e un legame particolare tra Vicenza e gli Stati Uniti, simboleggiato dalla Rotonda palladiana. Tra gli obiettivi di questa amministrazione, infatti, c'è quello di far conoscere fuori dai confini italiani la grande figura di Andrea Palladio e la tre giorni vicentina vedrà proprio medici, architetti e professori americani e non impegnarsi in un confronto sulle reciproche intersezioni tra l'architetto vicentino e Thomas Jefferson”.

Sentiamo forte il legame tra Vicenza e la Virginia – ha precisato l'assessore alle attività produttive –. Questo fil rouge parte con la fondazione dell'Università della Virginia a cura di Thomas Jefferson, che ha deciso di mutuare il pensiero palladiano con una particolare attenzione al tema delle scienze umane, dell'architetura, del design e del benessere collettivo, e arriva fino ai nostri giorni con la sinergia tra il Dipartimento di Nefrologia, un'eccellenza mondiale, condotto dal professor Claudio Ronco, e la serie di studi e ricerche che avvengono in sinergia tra l'Università di Padova e l'Università della Virginia. Sono convinto che questo testimone, tenuto saldamente dal professor Ronco, sarà tramandato anche in futuro grazie alla sua capacità di formare le giovani menti”.

Sono vari i motivi che hanno portato architetti e medici americani a scegliere di celebrare il bicentenario dell’Ateneo statunitense proprio a Vicenza.

Thomas Jefferson fondò l’università della Virginia mutuando il pensiero e la visione di Andrea Palladio e con un particolare interesse per le scienze umane, mediche e per l’architettura. Lo stesso edificio principale dell’Università della Virginia a Charlottesville si chiama “La Rotonda” ed ha una chiara impronta palladiana.

Da anni il Reparto di Nefrologia del capoluogo berico e il Dipartimento di Medicina dell’Università della Virginia collaborano nella realizzazione di ricerche, studi, pubblicazioni e volumi noti in tutto il mondo.

Da circa dieci anni, inoltre, il direttore del Reparto di Nefrologia è professore onorario presso la sede universitaria di Charlottesville, in Virginia.

A suggello della collaborazione tra i due enti, nella sede antica dell’ateneo patavino, alla presenza del Magnifico Rettore, la mattina del 3 aprile sarà firmato un memorandum of understanding fra Università di Padova e Università della Virginia.

Programma

Nel pomeriggio del 3 aprile, a partire dalle 17.45, al Teatro Olimpico si terrà la cerimonia di apertura della tre giorni con la partecipazione del sindaco e presidente della Provincia di Vicenza, dell’assessore alla sanità della Regione Veneto, del Magnifico Rettore dell’Università di Padova, del presidente dell’Accademia Olimpica, del vicepresidente executive del'Università della Virginia e del Vicerettore dell’Università della Virginia assieme a oltre 30 delegati dell’Ateneo americano.

Il direttore del Centro Internazionale di studi di architettura A. Palladio (CISA) terrà la lettura magistrale sullle “Intersections” fra Thomas Jefferson e Andrea Palladio, fra architettura e medicina.

Sono previsti interventi della Scuola di Architettura dell'Università della Virginia e un omaggio musicale degli studenti del Conservatorio Arrigo Pedrollo.

Nei due giorni successivi, 4 e 5 aprile, i lavori si sposteranno nella sede di Villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore, per concludersi venerdì sera con una visita speciale a Villa Capra, La Rotonda “originale”.

Per informazioni e contatti: New Progress Service - International Renal Research Institute of Vicenza - Ospedale San Bortolo, info@irriv.com, 0444 753949.

Documenti allegati

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie


Musei Civici Vicenza - Museo civico di Palazzo Chiericati, Piazza Matteotti 37/39 Vicenza - tel. (+39) 0444 222811 - museocivico@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.