Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

18/05/2018

POP - Palladio Olimpico Project al Teatro Olimpico, nuovi orari

Per l'innovativo percorso di visita ideato da Alessandro Baricco

Condividi su:

A un mese dall'avvio POP - Palladio Olimpico Project, la nuova modalità di visita del Teatro Olimpico ideata dallo scrittore Alessandro Baricco, aggiorna i propri orari.

Le visite, di 45 minuti ciascuna, coinvolgono nella narrazione tutti gli spazi del teatro. Durante il percorso i visitatori scopriranno storie, voci, video e immagini. Il percorso prevede anche una visita virtuale delle scene e del palcoscenico solitamente off limits.

A partire da martedì 22 maggio e fino al 10 giugno è prevista una visita al mattino alle 9.45 e altre due visite alle 13 e alle 13.45.

Dal 12 al 30 giugno le visite si terranno alle 14.15, alle 15 e alle 15.45

In luglio e agosto le visite sono programmate alle 15.15, 16 e 16.45

Da settembre gli appuntamenti sono alle 14.15, 15 e 15.45

La visita si può effettuare senza supplemento rispetto al costo del biglietto d'ingresso al Teatro. Il biglietto è singolo, non è prenotabile e sarà emesso fino ad esaurimento della capienza dei posti del Teatro Olimpico: si può acquistare all'ufficio Iat di piazza Matteotti.

Esclusivamente per i gruppi è obbligatoria la prenotazione al call center tel. 0444964380 o tramite email booking@comune.vicenza.it.

Chi vuole visitare il Teatro in modo tradizionale può farlo durante gli altri orari di apertura.
Info: ufficio Iat tel. 0444320854, email iat@comune.vicenza.it sito web http://palladiolimpicoproject.it/

POP - Palladio Olimpico Project nasce dal desiderio del Comune di Vicenza di rendere memorabile e innovativa la visita al Teatro Olimpico attraverso un modello narrativo, ideato da Alessandro Baricco e dalla Scuola Holden, che mira alla valorizzazione di tutti gli spazi storici del Teatro.

Percorso: dalla sala dell'Odeo attraverso un piccolo sipario teatrale si entrerà nella sala dell'Antiodeo che ospiterà l'incontro virtuale con lo scrittore Alessandro Baricco, il quale racconterà - attraverso uno schermo - la storia e le meraviglie del più antico teatro coperto della cultura occidentale. Nella sala del Teatro, cuore della narrazione, a cui si accederà come nel passato dall'alto, il visitatore prima assisterà a uno spettacolo di suoni e luci, poi tramite un tablet visiterà virtualmente i luoghi nascosti del teatro, infine ammirerà nella sua naturalezza lo straordinario monumento.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie