Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

07/10/2016

Conversazioni 2016, Talks&workshops “Perfino le statue sono stufe”

All'Odeo del Teatro Olimpico sabato 8 ottobre alle 17.30 con Moni Ovadia e Andrea Porcheddu

Sabato 8 ottobre alle 17.30 nell’Odeo del Teatro Olimpico, nell’ambito del 69° Ciclo di Spettacoli Classici in programma in questi giorni a Vicenza, si concludono i Talks&Workshops organizzati in collaborazione con l’Accademia Olimpica.

Perfino le statue sono stufe” è il titolo della conversazione tra Moni Ovadia, attore, regista e scrittore, e lo studioso e critico teatrale, Andrea Porcheddu.

La domanda sull’utilizzo di siti di valore storico ed archeologico per la messa in scena di spettacoli teatrali è di sempre maggiore attualità. È lo spettacolo a valorizzare lo spazio in cui si svolge o viceversa? La questione non è di poco conto, dal momento che assistiamo a un fiorire di iniziative pensate per ambiti non teatrali. La faccenda diventa paradossalmente più complessa e delicata quando il sito archeologico o il monumento in questione è un vero teatro. Come possono essere utilizzati in modo consono? Che ce ne facciamo di quei resti imponenti? Come li utilizziamo? È il caso di Siracusa e Vicenza, di Pompei ed Epidauro, per ricordarne alcuni dei più importanti e noti.  Quale spettacolo e con che vincoli è adatto ad uno spazio storico e vincolante come può essere un teatro antico? I teatri storici, come quello di Vicenza, possono fare da ponte tra memoria e comunità? Tra laboratorio e teche, tra patrimonio e progetto? Di questo converseranno Moni Ovadia e Andrea Porcheddu, cercando di rispondere, proprio dall’interno del Teatro Olimpico, ad alcuni di questi quesiti.

La sezione Talks&Workshops di Conversazioni 2016, cui partecipano alcuni tra i maggiori studiosi e critici delle arti performative, risponde a all’esigenza fortemente sentita dal curatore Franco Laera e dall’Accademia Olimpica di “riconoscere le identità e le specificità nel dialogo dei linguaggi creativi quale chiave per recuperare una reale dimensione di sperimentazione”.

Il 69° Ciclo di Spettacoli Classici è promosso dall'assessorato alla crescita del Comune di Vicenza in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio di Verona Vicenza Belluno e Ancona e da AIM Vicenza.

Informazioni e prevendite: www.tcvi.it (http://classici.tcvi.it )

Biglietteria Teatro Comunale 0444 324442, biglietteria@tcvi.it
Sportelli Banca Popolare di Vicenza

Galleria fotografica

moniovadia

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie


Musei Civici Vicenza - Museo civico di Palazzo Chiericati, Piazza Matteotti 37/39 Vicenza - tel. (+39) 0444 222811 - museocivico@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.