Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

26/09/2016

Conversazioni 2016, Talks&Workshops: What’s Oedipus to him?

Martedì 27 settembre alle 17.30 all'Odeo del Teatro Olimpico

Stefano Scandaletti

Martedì 27 settembre alle 17.30 nell’Odeo del Teatro Olimpico, nell’ambito del 69° Ciclo di Spettacoli Classici in programma in questi giorni a Vicenza, proseguono i Talks&Workshops organizzati in collaborazione con l’Accademia Olimpica. All’incontro What’s Oedipus to him parteciperanno Monica Centanni, studiosa di filologia classica e di teatro antico, e Nadia Fusini, saggista e studiosa di Shakespeare. Con interventi teatrali a cura della compagnia Indigena Teatro con Stefano Scandaletti.

Prendendo spunto dai celebri versi dell’Amleto “What’s Hecuba to him, or he to Hecuba, / that he should weep for her?” (“Cos’è Ecuba per lui, cos’è lui per Ecuba e perché dovrebbe piangere per lei?”), Monica Centanni e Nadia Fusini andranno alle radici stesse, alle ragioni profonde della rappresentazione teatrale. Qual è il senso del pathos che lega lo spettatore contemporaneo al mito antico riproposto sulla scena? Se lo domandava, e continua a domandarcelo, Shakespeare nel momento del dramma in cui la compagnia dei comici irrompe e mette in scena di fronte al re ed alla madre Geltrude la vicenda di Ecuba, sventurata regina di Troia. Perché provare commozione di fronte alla riproposizione di un mito lontano? Con questo interrogativo si ritorna alle origini stesse della tragedia, creata dai Greci nel V secolo avanti Cristo e che ancora ci parla. Ma come ha reinventato, dove ha imparato, Shakespeare, tutto questo? E se quel 3 marzo 1585 William fosse stato fra gli spettatori della prima dell’Edipo Re che inaugurò l’Olimpico di Vicenza? “What’s Oedipus to him?”: cos’è Edipo per William Shakespeare?

La sezione Talks&Workshops di Conversazioni 2016, cui partecipano alcuni tra i maggiori studiosi e critici delle arti performative, risponde a all’esigenza fortemente sentita dal curatore Franco Laera e dall’Accademia Olimpica di “riconoscere le identità e le specificità nel dialogo dei linguaggi creativi quale chiave per recuperare una reale dimensione di sperimentazione”.

Il 69° Ciclo di Spettacoli Classici è promosso dall'assessorato alla crescita del Comune di Vicenza in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio di Verona Vicenza Belluno e Ancona e da AIM Vicenza.

Informazioni e prevendite:
www.tcvi.it (http://classici.tcvi.it)

Biglietteria Teatro Comunale 0444 324442, biglietteria@tcvi.it
Sportelli Banca Popolare di Vicenza

Galleria fotografica

Stefano Scandaletti Stefano Scandaletti

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie


Musei Civici Vicenza - Museo civico di Palazzo Chiericati, Piazza Matteotti 37/39 Vicenza - tel. (+39) 0444 222811 - museocivico@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.