Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

23/06/2022

Residenza artistica musicale al Museo del Risorgimento e della Resistenza  con Bacàn

Museo del Risorgimento e della Resistenza

L’associazione Culturale Bacàn torna a proporre una residenza artistica per tre giovani musicisti nei Musei civici di Vicenza. Dopo la felice esperienza con il Museo Naturalistico Archeologico lo scorso anno, questa volta sarà coinvolto il Museo del Risorgimento e della Resistenza al 12 al 16 luglio.

Il tema del progetto, realizzato con il sostegno dell’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza e grazie al supporto di Fondazione Monte di Pietà di Vicenza eche ha il fine di produrre e registrare musica originale, riprenderà lo spirito intrinseco del luogo che lo ospiterà.

Dei due cruciali momenti per la storia del Paese, il Risorgimento e la Resistenza, si cercheranno di cogliere la forza di rinascita e rinnovamento che l'arte e la cultura del tempo hanno saputo tramandare.

Tramite open call, rivolta a musicisti italiani under 35 attivi negli ambiti del jazz, della musica contemporanea, elettronica e di sperimentazione, sono stati selezionati Alessandra Diodati (voce), Marco Luparia (percussioni/elettronica), Giovanni Iacovella (batteria/elettronica). I partecipanti avranno la possibilità di fruire e vivere in modalità attiva il museo e il parco di Villa Guiccioli. Abitare il luogo con questa iniziativa, consentirà loro di lasciarsi ispirare e farà sì che il museo possa godere di una presenza creativa inusuale.

Importante sarà il contributo come mentor artistico del trombonista e improvvisatore Filippo Vignato che guiderà le sessioni di prove affinché il materiale musicale proposto, in fase di selezione dagli artisti in residenza, venga arrangiato e registrato. Altro importante elemento progettuale, e di novità rispetto alla prima edizione, è la creazione di un'opera audiovisiva sul tema di progetto. La soundtrack sarà composta in un’ottica di collaborazione multidisciplinare e condivisione delle diverse esperienze artistiche tra i musicisti e Veronica Dalla Valle, artista che ne svilupperà la parte visiva. L’opera sarà un output per la comunità vicentina, a dimostrazione di quanto, anche tutt'oggi, gli artisti possano contribuire all'evoluzione e al cambiamento positivo della società.

Verrà condivisa con il Museo, affinché sia esposta e fruita anche attraverso i canali online.

La sera del 12 luglio, 21, in collaborazione e negli spazi del centro culturale Porto Burci, ci sarà l’avvio della residenza con un concerto in solo di Filippo Vignato.

Una condivisione pubblica dell’opera audiovisiva avverrà alle il 15 luglio alle 22.30 ai Chiostri di Santa Corona, sede del Cinema sotto le Stelle del Cinema Odeon e incollaborazione con New Conversations - Vicenza Jazz.

Endangered species, la prima residenza artistica organizzata da Bacàn nel settembre

2021 al Museo Naturalistico Archeologico è descritta in uno storytelling e ha portato alla registrazione di un disco e alla realizzazione di una live session (canale YouTube VicenzaCultura: https://www.youtube.com/watch?v=uCkcWTA9Lk8; https://www.musicabacan.net/endangered-species)

Audio

Gio03

Galleria fotografica

Residenza al Museo Naturalistico Archeologico Residenza al Museo Naturalistico Archeologico Residenza al Museo Naturalistico Archeologico Residenza al Museo Naturalistico Archeologico Museo del Risorgimento e della Resistenza Museo del Risorgimento e della Resistenza Museo del Risorgimento e della Resistenza Museo del Risorgimento e della Resistenza

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie