Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

24/06/2015

Le donne danzano la guerra a Villa Guiccioli

Sabato 27 giugno alle 20.30

E' un punto di vista diverso quello da cui si guarderà alla Grande Guerra sabato sera a Villa Guiccioli. E' infatti in programma per questo 27 giugno, alle 20.30, al Parco del Museo del Risorgimento e della Resistenza, la messinscena, in anteprima nazionale, dello spettacolo itinerante di danza “La Guerra Granda delle Donne”; una produzione della Compagnia Naturalis Labor che viene presentata per l'estate del Comune di Vicenza, realizzata in collaborazione con il festival "Forti in scena 2015" e con il sostegno di Mibact, Regione Veneto, Arco Danza, Provincia di Vicenza.
Dopo il successo registrato al Teatro Comunale di Vicenza da "Romeo y Julieta", nuova creazione per dodici tangueros della Compagnia Naturalis Labor, la compagnia diretta dal coreografo e regista Luciano Padovani propone ora uno spettacolo di danza itinerante sulla Grande Guerra, in collaborazione con il Museo del Risorgimento di Vicenza nella suggestiva cornice del parco di Villa Guiccioli.

Uno spettacolo coinvolgente che, nel centenario della Grande Guerra, vuole ricordare il ruolo delle donne nel primo conflitto mondiale, una vicenda ancora poco nota, ma piena di conseguenze anche per il nostro presente. Nei paesi belligeranti la guerra fu anche un’occasione di emancipazione per le donne, impegnate a rimpiazzare in molte funzioni gli uomini partiti per il Fronte, lavorando nelle fabbriche e nelle città svuotate, donne che si ritrovarono a soccorrere gli uomini come crocerossine, o a portare loro viveri, calze e munizioni con la gerla sulle spalle. Quelle che con la seduzione potevano cambiare le sorti delle battaglie e quelle che dalle scuole educavano il popolo alla pace. Quelle donne hanno cambiato per sempre la loro immagine e il loro ruolo nella società.
La regia e le coreografie dello spettacolo sono di Silvia Bertoncelli, coreografa stabile della compagnia Naturalis Labor che in questi anni si è fatta conoscere e apprezzare dal pubblico e dagli operatori per numerosi e interessanti lavori: non ultimo "Naveneva", spettacolo tout public apprezzato sia in Italia che all’estero, o la recente tournée in Bulgaria dove le è stata tributata una standing ovation.

Insieme alla giovane coreografa, i danzatori in scena saranno Chiara Guglielmi, Natascia Belsito, Jessica d’Angelo (che il pubblico vicentino ha visto recentemente danzare nel ruolo di Julieta) e Paolo Ottoboni.
Il costo del biglietto d’ingresso è di 3 euro; il biglietto è acquistabile direttamente la sera dello spettacolo a partire dalle 19.30 all’entrata del parco di villa Guiccioli. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà all’interno del Museo del Risorgimento e della Resistenza

Per informazioni: Naturalis Labor tel. 0444912298, cell. 3384284770.

Documenti allegati

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie


Musei Civici Vicenza - Museo del Risorgimento e della Resistenza , Viale X Giugno, 115 Vicenza – tel. (+39) 0444 222820 - museorisorgimento@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.