Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

07/09/2016

Vicenza in Lirica 2016 > Il Vespro della Beata Vergine" di C. Monteverdi

Teatro Olimpico - Orario: 21.00

Con la Schola San Rocco diretta dal M° Francesco Erle
Giulia Bolcato - Giovanna Damian, soprani
Andrea Gavagnin, contralto
Massimo Altieri - Alberto Allegrezza - Enrico Imbalzano, tenori
Fulvio Fonzi - Luigi Marasca, Bassi

Il Vespro della Beata Vergina Maria di Claudio Monteverdi è una delle raccolte di musiche più emozionanti e varie della storia della umanità, tale da essere la ragione della sua nomina a Maestro di Cappella di San Marco per la Serenissima Repubblica. Le emozioni, i pensieri, le passioni che esso suscita da sempre sono tra le più forti provate per una musica, e, sorprendentemente, non solo per un pubblico appassionato di classica: ogni tipo di persona rimane stregato dalle sue prime incredibili e famosissime note fino alla commovente conclusione.
Ma attenzione a una novità assoluta:
Vicenza in lirica e Schola S. Rocco quest'anno lo pongono, per la prima volta nella storia, nell'altro luogo di emozione mondiale della grande cultura rinascimentale, il Teatro Olimpico di Palladio. Si crea quindi quest'anno il miracolo di unità di linguaggio che raramente illumina il nostro monumento, il più ispirante luogo dello spirito classico: infatti da un lato il suono splendente delle voci e della orchestra di Monteverdi, con i cornetti, i tromboni, le viole da gamba, l'organo, i violini e flauti, dall'altro la contemplazione del tempo che si sperimenta nel Gran Teatro del Mondo immaginato da Palladio, si uniscono in una esperienza addirittura esilarante nella sorpresa, umanissima nell'amore, profonda nella fede, e insieme indimenticabile.
La Schola S.Rocco, reduce dall'ennesimo grande successo e affermazione acclamata dal pubblico proveniente da tutto il mondo con Sir András Schiff e la Cappella Andrea Barca, sarà in grande e organizzato organico, ancora una volta disposto ad arte nella macchina di suono progettata da Palladio, e affiancata da artisti famosi che giungono da tutta Europa, con il più celebrato gruppo di ottoni antichi europeo, La Pifarescha (per l'occasione in formazione con William Dongois e Núria Sanromà Gabàs), le stelle italiane Roberto Loreggian all'Organo, Cristiano Contadin alla Viola da gamba, Tiziano Bagnati alla Tiorba, e la suadente soprano Giulia Bolcato a guidare un gruppo di solisti scelto appositamente da Francesco Erle per uno spettacolo che vuole diventare la più gioiosa delle celebrazioni del capolavoro di Monteverdi. Da non perdere assolutamente, soprattutto per gli spiriti giovani e liberi.

Luogo di svolgimento: Teatro Olimpico
Piazza Matteotti 11
Vicenza
Guarda su Google Maps
http://www.teatroolimpico.vicenza.it/

Ingresso: a pagamento Ingresso 30 euro, 25 euro per under 65 ed over 30

Organizzatore: Concetto Armonico - Vicenza in Lirica in collaborazione con il Comune di Vicenza

Informazioni

Informazioni presso l'Associazione culturale Concetto Armonico

Contatti

Concetto Armonico - Vicenza in Lirica
cell. +39 349 6209712
e-mail: info@concettoarmonico.it
Ufficio stampa Dott.ssa Silvia Campana
e-mail: silvia.campana@vicenzainlirica.it

Evento principale

Dal 27/08/2016 al 10/09/2016
Vicenza in Lirica 2016 - L'ESTATE A VICENZA 2016

Musei Civici Vicenza - Museo del Risorgimento e della Resistenza , Viale X Giugno, 115 Vicenza – tel. (+39) 0444 222820 - museorisorgimento@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.