Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

16/11/2022

Il 20 novembre domenica di formazione ecologica con la Festa dell’albero

Nessuna limitazione alla circolazione. Tra gli eventi esplorazioni e giochi al bosco urbano di Carpaneda curati da La Piccionaia con i partner del progetto Vanga

Il 20 novembre si svolgerà la nona domenica di formazione ecologica dell’anno promossa dall’assessorato all’ambiente. L’appuntamento, l’ultimo per il 2022, sarà dedicato alla Festa dell’albero, che ricorre in Italia il 21 novembre. La giornata di sensibilizzazione ecologica non prevede limiti alla circolazione delle auto. In programma ci sono diversi eventi: dalle esplorazioni con storie e miti nel bosco urbano di Carpaneda con il progetto “V.a.n.g.a. Vicenza per l’ambiente. Nuove generazioni in azione”, alla messa a dimora di piante nel campo scuola di via Bellini, fino alle visite guidate per adulti e ai laboratori per bambini al Museo Naturalistico Archeologico, dove, insieme alle Gallerie di Palazzo Thiene sarà consentito l’ingresso gratuito. Non mancheranno inoltre le iniziative dedicate alla mobilità sostenibile, con le offerte proposte dal servizio di bike sharing del Comune RideMovi e la possibilità di marchiare gratuitamente le biciclette al Bicipark della stazione.

“Gli alberi – afferma l’assessore all’ambiente Simona Siotto – hanno un ruolo fondamentale non solo negli ecosistemi naturali ma anche in quelli cittadini. Il verde è un elemento di arredo urbano che riqualifica i quartieri e aiuta a vivere meglio. Valorizzare e trasmettere, soprattutto alle nuove generazioni, l’importanza che il patrimonio arboreo riveste per la nostra città è fondamentale. Con questa giornata di sensibilizzazione diamo l’opportunità a grandi e bambini di conoscere meglio le piante e il verde urbano e in particolare, con la “Giornata dell’albero” al bosco di Carpaneda, di entrare in contatto con la natura e di vivere un’area della città che, con il suo patrimonio naturale e la roggia Dioma, rappresenta un’area naturalistica strategica per il tessuto urbano”.

Eventi domenica di formazione ecologica

Il bosco urbano di Carpaneda ospiterà la “Giornata dell’albero”, nell’ambito del progetto di educazione ambientale per le giovani generazioni “V.a.n.g.a. Vicenza per l’ambiente. Nuove generazioni in azione”, sostenuto da Fondazione Cariverona e realizzato da La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale insieme al Comune e ad organizzazioni e realtà locali impegnate nella partecipazione e nella cittadinanza attiva, nella promozione ambientale e sociale, nella produzione agricola etica e sostenibile.
Il ritrovo è alle 9.30, all’ingresso del bosco urbano in strada della Carpaneda. I partecipanti potranno scoprire le caratteristiche dell’area grazie al contributo della Comunità vicentina per l’agroecologia e del Laboratorio Spazi rurali e boschi urbani: due realtà impegnate nello sviluppo e nella promozione delle pratiche agroecologiche e forestali, attive da alcuni anni in una riflessione proprio sull’area di Carpaneda, e promotori della campagna “Cascina Carpaneda bene comune”.
A seguire, dalle 10 alle 13, si alterneranno una passeggiata accompagnata dai racconti delle storie e dei miti del bosco, e la proposta di giochi a tema, il tutto curato dalle guide naturalistico-ambientali de Le Guide.
In chiusura, trasferimento nella vicina azienda agricola “100 orti” e buffet conviviale a km 0, a cura di chef Zannelli accompagnato dalla presentazione del progetto Vanga, con la partecipazione di tutti i partner.
Alla “Giornata dell’Albero” prenderà parte anche un gruppo di studentesse e studenti del Liceo Quadri, coinvolti nell’ambito del progetto Vanga.
La partecipazione è gratuita. Iscrizione consigliata. Si raccomanda di indossare calzature e abbigliamento adatti ad una semplice escursione nella natura. In caso di pioggia, l’evento verrà rinviato.
Info e iscrizioni: progetti@piccionaia.org, www.piccionaia.org, www.piccionaia.org/vanga.

Domenica 20 novembre, dalle 9 alle 12, si svolgerà anche la messa a dimora di una trentina di piante negli spazi a prato nel campo scuola per l’educazione stradale "Maggiore pilota Stefano Bazzo" di via Bellini 41. L’iniziativa è a cura del gruppo Alberi felici Vicenza e una parte delle piante sono donate da Beleafing. Ai partecipanti è consigliato l’utilizzo di guanti da lavoro, stivali di gomma e se possibile di attrezzi da giardinaggio. Per maggiori informazioni: 338 9024141. In caso di pioggia l’evento verrà rinviato a sabato 26 novembre alle 14.

In occasione della giornata di formazione ecologica, la mostra temporanea "Palafitte e piroghe del Lago di Fimon", allestita al Museo Naturalistico Archeologico, amplia la propria esposizione con due installazioni didattiche: un campione dei terreni e sedimenti delle Valli di Fimon, caratterizzati dalla presenza di limi e torba e prelevato di recente durante gli scavi archeologici al sito di Molino Casarotto, e una xiloteca, cioè una serie di campioni dei legni appartenenti a specie arboree diverse che caratterizzavano l'ambiente del Lago di Fimon nella preistoria.

Per inaugurare le nuove esposizioni sono in programma due appuntamenti, organizzati da Musei Civici di Vicenza, Scatola Cultura, in collaborazione con l’ufficio ambiente, energia, territorio. Si tratta del percorso guidato per adulti alla mostra dal titolo “Tra limi, torbe e ... legni - Palafitte e Piroghe del Lago di Fimon” (primo turno alle 10 e secondo alle 11.15). Insieme all'archeologa che si è occupata dell'allestimento e guidati dalle nuove installazioni verranno scoperti i resti dei villaggi preistorici del Lago di Fimon con reperti eccezionali, alcuni esposti per la prima volta. Sono consentiti al massimo 20 partecipanti per turno.
L’attività per famiglie e bambini (età consigliata dai 6 agli 11 anni) “Un albero mille usi. viaggio nella preistoria” si svolgerà alle 14 e alle 15.30 (20 persone per turno accompagnatori inclusi). Grazie alle nuove installazioni didattiche, si conosceranno meglio gli eccezionali reperti in legno provenienti dagli antichi villaggi preistorici del Lago di Fimon, scoprendo da quali alberi provengono, che cosa raccontano e come hanno fatto a conservarsi per migliaia di anni.
Gli eventi sono gratuiti con prenotazione obbligatoria a 3483832395 didattica.museivicenza@scatolacultura.it.

Per l’intera giornata, l’ingresso al Museo naturalistico archeologico e a Palazzo Thiene sarà gratuito. L'ingresso è sempre gratuito anche al Museo del Risorgimento e della Resistenza. Per accedere ai musei sarà sufficiente recarsi nelle rispettive sedi.

Infine, dalle 8 alle 11 e dalle 14.30 alle 18 sarà possibile usufruire gratuitamente del servizio di marcatura delle biciclette al Bicipark in Stazione.

Gli utenti del servizio di bike sharing di RideMovi a Vicenza potranno godere di una promozione valida per le biciclette elettriche e tradizionali: inserendo nella sezione coupon dell’app RideMovi i codici ECOBIKE3 per le muscolari ed ECOEBIKE3 per le elettriche si potranno avere due corse gratuite da 20 minuti per le biciclette muscolari o una corsa gratuita per le eBike della durata di 15 minuti.

Maggiori informazioni nel sito del Comune.

Audio

Mer02

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie