Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

25/11/2021

Prorogata la mostra “Con la loro partenza nacque il sogno di un ritorno”

Dedicata alla mutevole relazione dell’uomo con la montagna. Al Museo Naturalistico Archeologico foto, testi e video di Opher Thomson

La mostra “Con la loro partenza nacque il sogno di un ritorno” allestita al Museo Naturalistico Archeologico viene prorogata fino al 9 gennaio 2022.

E’ inserita all’interno del calendario di eventi della dodicesima edizione della rassegna “Vicenza e la montagna” realizzata da CAI - Club Alpino italiano sezione di Vicenza, GM - Giovane Montagna sezione di Vicenza, SAV - Società Alpinisti Vicentini, Montagna Viva – Climbing Team Costabissara e Neveroccia di Arcugnano.

La mostra, che esplora la mutevole relazione dell’uomo con la montagna, propone un viaggio attraverso foto, testi e video di Opher Thomson che mettono in forte rilievo il contrasto tra il vuoto dell'abbandono e il manifestarsi delle vette, entrambi capaci di far sognare una natura sempre più distante.

Opher Thomson è uno scrittore, fotografo e regista. Il suo lavoro sviluppa il concetto di casa e dei significati di luogo e paesaggio, soprattutto attraverso la ricerca degli spazi marginali che suggeriscono indizi sulla condizione contemporanea dell’uomo. Tra le sue opere, il film "The New Wild, Vita nelle terre abbandonate” è stato presentato nei cinema italiani e in festival internazionali ed è ora disponibile online al link https://vimeo.com/ondemand/tnw. Informazioni: https://www.christopherthomson.net

La mostra si può visitare da martedì a domenica dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso 16.30) ed è compresa nel biglietto d’ingresso al museo.

Informazioni sui biglietti di ingresso al museo: https://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42724,218305

Informazioni su “Vicenza e la montagna”: https://www.vicenzaelamontagna.it/

Audio

Gio05

Galleria fotografica

Museo Naturalistico Archeologico

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie