Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

29/09/2021

Il Museo naturalistico archeologico diventa studio di registrazione

Per cinque giovani musicisti

Il museo diventa studio di registrazione per una futura pubblicazione discografica: è accaduto nei giorni scorsi al Museo naturalistico archeologico dove cinque musicisti under 30 hanno preso parte a una residenza artistica delle associazioni Thelonious e Bacàn sul tema della sostenibilità ambientale.

L'iniziativa “Endangered Species/Specie in via d’estinzione” è realizzata grazie al contributo del Comune di Vicenza attraverso il “Bando Cultura 2021”nell’ambito del progetto “Vicenza oltre il Covid: con la cultura si riparte”.

Durante le prove l’assessore alla cultura Simona Siotto ha fatto visita ai giovani musicisti: la veneziana Sara Simionato alla voce, il vicentino Sean Lucariello alla tromba, i trentini Daniele Patton e Stefano Maimone (bolognese di adozione) e infine il chitarrista laziale Thomas Lasca. I ragazzi sono stati guidati da Michele Calgaro, concertista, insegnante di chitarra jazz al conservatorio Pedrollo di Vicenza e direttore della Scuola Thelonious, e da Robert Bonisolo, sassofonista italo canadese di fama internazionale.

Il progetto, il cui titolo prende il nome dalla composizione del sassofonista Wayne Shorter, è sostenuto anche da Aquila Corde Armoniche Srl.

Audio

Mer06

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie