Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

03/09/2021

30 anni del Museo Naturalistico Archeologico di Vicenza ai chiostri di Santa Corona

Due convegni il 13 e il 16 settembre

Quest'anno ricorre il 30° anniversario dell’allestimento, nella sede del complesso claustrale di Santa Corona, del Museo Naturalistico Archeologico inaugurato il 13 settembre 1991.

Per l'occasione nel mese di settembre sono in programma due appuntamenti nella sala dei chiostri di Santa Corona (in contra' Santa Corona 4) realizzati con il sostegno della Fondazione Giuseppe Roi e con la collaborazione di Scatola Cultura.

Lunedì 13 settembre alle 12 si darà ufficialmente il via alle celebrazioni con il convegno "30 anni del Museo Naturalistico Archeologico di Vicenza ai chiostri di S. Corona".

Sabato 16 settembre alle 17 verrà presentata la nuova pubblicazione della serie Natura Vicentina- Quaderni del Museo Naturalistico Archeologico. Si tratta del numero 22 relativo agli anni 2018-2020.

"Per il Museo Naturalistico archeologico si sta aprendo un autunno ricco di iniziative a ricordo del 30° anniversario dell'allestimento nella sede di Santa Corona - dichiara l'assessore alla cultura Simona Siotto -. A breve avranno luogo due convegni, il primo celebrativo della ricorrenza, con numerosi interventi di esperti del settore, il secondo dedicato invece alla rivista di approfondimento Natura Vicentina. Seguiranno altre iniziative tra cui la mostra "Palafitte&Piroghe" che aprirà in dicembre e che divulgherà risultati scientifici, anche inediti e legati a studi recenti, sul fenomeno palafitticolo nell'area del Lago di Fimon. L'anniversario diventa quindi un'occasione per accendere i riflettori su un sito museale ricco e capace di offrire numerosi e interessanti spunti di approfondimento"

Convegno "30 anni del Museo Naturalistico Archeologico di Vicenza ai chiostri di S. Corona"

Alle 12, dopo i saluti istituzionali dell'assessore alla cultura Simona Siotto e della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio è prevista l'inaugurazione dell'opera “Scritture di velocità”, ceramica policroma di Pompeo Pianezzola (1990), donata al museo da Margherita e Elisabetta Giacometti in memoria del padre Walter, presidente del consiglio direttivo dei Musei Civici di Vicenza dal 1983 al 1991.
Seguirà l'intervento di Fernando Rigon “Nel segno della continuità”.
L’incontro riprenderà alle 14.30 con l'intervento di Antonio Dal Lago, conservatore del museo fino a 2019, dal titolo “Naturalistico Archeologico (1984-2019) - Memorie di un Museo a trent'anni dalla sua inaugurazione".
Dalle 15 alle 17 verranno presentati tirocini e tesi di laurea relativi a tematiche di architettura, storia naturale, archeologia classica e preistoria, museologia e scienze ambientali delle università di Ferrara, Venezia e Padova.
Fino al 26 settembre 2021 sarà allestita la piccola mostra temporanea “Il Museo che vogliamo” dove saranno esposti alcuni elaborati degli studenti universitari che hanno dedicato le loro tesi ad una nuova visione del Museo Naturalistico Archeologico di Vicenza.
Concluderà il convegno, coordinato da Viviana Frisone conservatore del museo, l'intervento del Gruppo Naturalistico Archeologico, che si è costituito la scorsa primavera nell’ambito dell’associazione Amici dei Monumenti, dei Musei e del Paesaggio di Vicenza, con l’obiettivo di dare specifico supporto al Museo Naturalistico Archeologico in particolare per tutte le iniziative che riguardano le collezioni, la ricerca e la divulgazione, in materia di storia naturale e archeologia.

 

Natura Vicentina- Quaderni del Museo Naturalistico Archeologico

Ogni anno, dal 1997, il Museo pubblica la rivista scientifica Natura Vicentina- Quaderni del Museo Naturalistico-Archeologico di Vicenza che raccoglie contributi di natura mineralogica, paleontologica, faunistica, floristica riguardanti principalmente il Veneto ed in particolare il Vicentino.
La rivista testimonia la vivace attività di ricerca che viene svolta in collaborazione con il museo e che concorre a migliorare la conoscenza del territorio e contribuisce alla sua valorizzazione.
Da alcuni anni la rivista è disponibile gratuitamente sul sito internet http://www.museicivicivicenza.it al link https://www.museicivicivicenza.it/it/mna/pubblicazioni.php

Giovedì 16 settembre alle 17 verrà presentato il numero 22 della rivista relativo agli anni 2018-2020.
Dopo i saluti istituzionali dell'assessore alla cultura Simona Siotto gli articoli verranno presentati dai rispettivi autori: Roberto Battiston, Ruggero Rossi, Silvano Biondi, "La ricomparsa di Rosalia alpina (Linnaeus, 1758) nel Vicentino"; Silvio Scortegagna, "Note sulla flora briologica dei Colli Euganei (Veneto, Italia nordorientale)"; Rizzieri Masin, Leonardo Filesi, Cesare Lasen, "Flora del gruppo del M. Ceva e della fascia torbosa di bonifica del Ferro di Cavallo (Colli Euganei, PD, NE Italia)"
Il convegno sarà coordinato da Beatrice Peruffo, presidente sezione Vicenza ANISN- Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali.

 

Informazioni e iscrizioni

La partecipazione è gratuita ad entrambi i convegni ed è consentita solo se in possesso di green pass che dovrà essere esibito all'ingresso. Prenotazione obbligatoria: 0444222815 o museonatarcheo@comune.vicenza.it. Capienza massima della sala: 60 persone.

Saranno osservate tutte le norme anti Covid.

 

 

 

Audio

Ven05

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie