Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

12/02/2020

“Paolo Veronese e i suoi frati”, sabato 15 febbraio Xavier Salomon a Palazzo Chiericati

Proseguono gli appuntamenti del ciclo “A cena con Paolo Veronese”

Xavier Salomon, curatore della Frick Collection di New York, sarà a Palazzo Chiericati Il sabato 15 febbraio alle 17.30 per il secondo appuntamento del ciclo "Luci sul Veronese" e interverrà sul tema “Paolo Veronese e i suoi frati”.

"Aspettando Veronese 2020", il ciclo di iniziative collegate al restauro della monumentale "Cena di san Gregorio Magno", la tela di Paolo Veronese custodita nel refettorio del Santuario di Monte Berico a Vicenza, ha preso il via sabato 8 febbraio con “Luci sul Veronese” che prevede incontri di approfondimento condotti da studiosi e restauratori che si confronteranno alla scoperta dell’opera, dell’artista e del contesto rinascimentale in cui si colloca il capolavoro veronesiano.

Il programma

Il programma di “Luci sul Veronese” proseguirà i sabati seguenti e le conferenze di terranno in tre sedi differenti Palazzo Chiericati, all’Auditorium Missioni a Monte Berico (viale Cialdini, 2) e alle Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari.

Il terzo appuntamento è previsto il 14 marzo quando si entrerà nel cuore dell’intervento di restauro trattando alle Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari con il tema de “La Cena di san Gregorio Magno: le indagini preliminari” (con il già Soprintendente a Verona, che ha seguito il progetto di restauro dal suo nascere).

Il 21 marzo uno scrittore e critico d’arte si addentrerà nel tema de “Le Cene del Veronese tra Tiziano e Tintoretto, Affinità e divergenze”, in un incontro alla all’Auditorium Missioni a Monte Berico (viale Cialdini, 2), mentre il sabato seguente 28 marzo l’incontro alle Gallerie di Palazzo Leoni Montanari “A cena con Gregorio” sarà condotto da una storica dell’arte che tratterà l’aspetto “Dalla storia documentaria alla lettura contestuale e simbolica dell’opera”, mentre una storica dell’arte e la restauratrice "Cena di san Gregorio Magno" si concentreranno sulle “Prime ricognizioni storico conservative e metodologia d’intervento”. Il 9 maggio, ancora alle Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari, uno studioso del Rinascimento parlerà de “L’arte veneta del Cinquecento nei restauri di Restituzioni”; chiuderà la serie il celebre storico palladianista e presidente del consiglio scientifico del Cisa Palladio che tratterà a Palazzo Chiericati il tema “Veronese e Palladio”.

Tutti gli incontri si terranno alle ore 17.30, ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

Da febbraio a giugno saranno numerose le attività di approfondimento a cura dell'assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, proprietario della tela oltre che della chiesa dove è conservata, di Intesa Sanpaolo e della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Province di Verona, Rovigo e Vicenza.

Il fitto calendario di "Aspettando Veronese 2020" comprenderà visite guidate al cantiere di restauro, incontri di approfondimento, percorsi didattici per le scuole e happening musicali, attività che saranno a partecipazione gratuita grazie a Intesa Sanpaolo che ha scelto di sostenere il grande progetto di restauro del capolavoro di Veronese in occasione dei 30 anni di Restituzioni, programma avviato nel 1989 a Vicenza attraverso il quale sono state restaurate 1500 opere del patrimonio pubblico del Paese.

Per scoprire da vicino l'origine, il significato e i retroscena di una delle più significative opere di Veronese, dal 7 marzo sarà possibile partecipare alle visite guidate al cantiere di restauro (a cura dell’Associazione Guide Turistiche Autorizzate) che verranno proposte ogni primo sabato del mese, da marzo a giugno, e dureranno 45 minuti. E' obbligatoria la prenotazione ed è già possibile scegliere la giorno (7 marzo, 4 aprile, 2 maggio, 6 giugno) e orario (10, 11, 15, 16) inviando una mail a vicenzatourguide@gmail.com.

Tre happening musicali, in aprile, maggio e giugno, con strumenti e arie rinascimentali saranno proposti alle Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari in collaborazione con il Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio di Musica “Arrigo Pedrollo” di Vicenza.

Infine, grande attenzione al mondo della scuola che, fino a giugno, sarà invitato a partecipare ad attività didattiche gratuite, grazie al sostegno del Comune di Vicenza e di Intesa Sanpaolo, rivolte agli alunni delle primarie e secondarie, a cura dei servizi educativi delle Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari e dell’Associazione Ardea. I percorsi si svolgeranno a Palazzo Leoni Montanari, a Palazzo Chiericati, al Museo del Risorgimento e della Resistenza e nel Santuario di Monte Berico.

 

Informazioni

 

Servizio attività culturali e museali del Comune di Vicenza

www.museicivicivicenza.it, www.comune.vicenza.it

museocivico@comune.vicenza.it

0444222811, 0444222812

 

Gallerie d'Italia-Palazzo Leoni Montanari

contra' Santa Corona 25, Vicenza

www.gallereditalia.com, info@palazzomontanari.com

numero verde 800578875

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie


Musei Civici Vicenza - Museo Naturalistico Archeologico, Contrà S. Corona, 4 Vicenza – tel. (+39) 0444 320440 – (+39) 0444 222815 - museonatarcheo@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.