Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

13/02/2019

"L’orso: una preda per i cacciatori paleolitici", il 16 febbraio al Museo Naturalistico

Appuntamento collegato alla mostra “Orsi e uomini. Una preistoria dei Colli Berici”

Continuano con successo gli appuntamenti collegati alla mostra “Orsi e uomini. Una preistoria dei Colli Berici” allestita al Museo Naturalistico Archeologico di Vicenza, in contra' Santa Corona 4.

Sabato 16 febbraio alle 17 nella sala conferenze del museo si terrà il quarto incontro dedicato a “L'orso: una preda per i cacciatori paleolitici” (ingresso libero). È questo il tema scelto da Nicola Nannini, archeozoologo dell'Università di Ferrara, per cercare di conoscere il complesso rapporto tra uomini e orsi che affonda le sue radici nel Paleolitico.

Recenti scoperte archeologiche, effettuate dal dipartimento di studi umanistici, sezione di scienze preistoriche e antropologiche dell’Università di Ferrara e il MUSE – Museo delle Scienze di Trento, mettono in luce come questi grandi animali siano risultati risorse indispensabili per la sopravvivenza dei cacciatori paleolitici che transitarono in Italia nord-orientale dopo l’ultima grande glaciazione.

Da numerosi resti di orso delle caverne e orso bruno, individuati nei siti preistorici indagati in Veneto e in Trentino i ricercatori hanno identificato le tracce legate all’asportazione di pelliccia e carne, nonché le modalità di caccia di questi animali durante la Preistoria.

Il prossimo appuntamento "L’Orso oggi: una sfida possibile?", con Filippo Zibordi dell'Istituto Oikos, è previsto il 16 marzo alle 17.

Il 13 aprile alle 17 sarà la volta di "Orsi e Foreste. Incontro con il fotografo naturalista" Silvano Paiola.

L'11 maggio, alle 17, "Nuove ricerche archeologiche sui colli Berici: i casi del Riparo e Buso Doppio del Broion e della Grotta del Col della Stria" saranno illustrate da Matteo Romandini dell'Università di Bologna.

La rassegna si chiuderà con due appuntamenti la cui data di svolgimento è ancora in fase di definizione: in occasione di "Maggio dei LIBRI" “Incontro con l’autore” in collaborazione con Librerie Traverso; conferenza "Orsi e Api" con Paolo Fontana - WBA world biodiversity association onlus.

Al Museo Naturalistico Archeologico, la mostra "Orsi e Uomini. Una preistoria dei Colli Berici" si può visitare fino al 30 giugno dalle 9 alle 17 (ultima entrata 16.30).

Biglietto: intero 3,50 euro, ridotto 2,50 euro, scuole 2 euro - valido sette giorni dalla data di acquisto.

Informazioni: 0444222815, www.museicivicivicenza.it

 

Documenti allegati

Galleria fotografica

Mostra Orsi e uomini Mostra Orsi e uomini

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie


Musei Civici Vicenza - Museo Naturalistico Archeologico, Contrà S. Corona, 4 Vicenza – tel. (+39) 0444 320440 – (+39) 0444 222815 - museonatarcheo@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.