Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

06/10/2022

“Dialoghi virtuosi”, fiati e archi in concerto il 9 ottobre a palazzo Chiericati

Evento del festival Spazio & Musica in collaborazione con l'assessorato alla cultura

Uno degli aspetti affascinanti della musica antica è la riscoperta degli strumenti che si usavano allora e delle loro sorprendenti combinazioni. Il concerto di domenica 9 ottobre alle 18 a Palazzo Chiericati sarà incentrato proprio sulla raffinata ricerca dall’ensemble Intarsio Armonico su strumenti storici.

Il programma propone brani in cui le parti soliste, affidate a Isobel Cordone (violino) e Giuseppe Falciglia (flauto dolce, oboe barocco e d’amore), sono impegnate in un autentico duello con il basso continuo eseguito al clavicembalo da Jeanne Chicaud. Le sonate selezionate per il terzo appuntamento del Festival Spazio & Musica sono, infatti, un compendio di eccellenza musicale e tecnica del periodo barocco. Il concerto “Dialoghi virtuosi”, dedicato alla felice unione timbrica di archi e fiati, vuole essere una sfida per i talentuosi interpreti dell’ensemble (tra i vincitori del concorso promosso dal prestigioso Festival di Urbino) ma non solo. Scegliere brani che mettano in luce il carattere più dirompente di questo repertorio, è anche una forma evidenziare la vitalità e la freschezza di una musica che è “antica”, ma che ancora ci parla molto. È da sottolineare anche l’intensa ricerca musicologica che contraddistingue il gruppo, e lo porta ad eseguire autori dell’epoca galante meno noti. Il pubblico potrà quindi apprezzare le celebri sonate per trio di Telemann, ma anche le più rare triosonaten di Johann Pfeiffer (1697-1761) e Christopher Schaffrath (1709-1763).

Un’altra volta la musica sarà una forma di vivere diversamente i tesori architettonici e artistici che la città di Vicenza offre, questa volta nelle sale del palladiano Palazzo Chiericati.

Info e biglietti su www.spazioemusica.it. Biglietti: interi 8 euro, ridotti 5 euro. 
È possibile acquistare il biglietto anche nella sede del concerto da un’ora prima dello spettacolo.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie