Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

24/11/2021

Officina dei Talenti, il 27 novembre concerto dedicato a Sergej Rachmaninov

Per i centocinquant’anni dalla nascita del pianista e compositore russo

Il 27 novembre alle 18 nel salone d’onore di Palazzo Chiericati si terrà il primo concerto della stagione 2021-2022 dell’Officina dei Talenti che anticipa il prossimo importante anniversario, i centocinquant’anni dalla nascita di Sergej Rachmaninov (1 aprile 1873 – 28 marzo 1943). Il concerto, interpretato dalla mezzosoprano Victoria Lyamina, accompagnata dal pianista Sergio Marcante e dalla violoncellista Annalisa Petrella, cercherà di creare l'atmosfera musicale di questo grande esponente del romanticismo russo, con i suoi brani per mezzosoprano e pianoforte intervallati da preludi per solo pianoforte e da alcune rivisitazioni di sue composizioni affidate al violoncello. Victoria Lyamina ha voluto omaggiare il celebre pianista e compositore russo con la realizzazione di un cd interamente dedicato alla sua musica.

L’ingresso è libero, con green pass e fino ad esaurimento dei posti disponibili. Sarà possibile lasciare un’offerta libera.

I prossimi concerti, che si terranno sempre nel salone d’onore di Palazzo Chiericati alle 18, sono in programma fino a maggio 2022. Sabato 11 dicembre si potrà ascoltare il Quintetto InceptaSonusEnsemble. Nel 2022 Officina dei Talenti proseguirà la rassegna musicale dal 5 febbraio con il concerto "Furibondo spira il vento" che vedrà l’esibizione di Victoria Lyamina mezzosoprano e Dia-Logos cello Ensemble Sabato 23 aprile sarà la volta de "Il Concerto solista", concerto per violoncello con musiche di Schumann ed in fine sabato 14 maggio la rassegna si concluderà con il "Trio Miroir" che eseguirà musiche di Shostavovic al violino, violoncello e pianoforte.

Informazioni: 3455382198

Audio

Mer05

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie