Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

18/09/2019

Giornata verde, il 22 settembre blocco totale della circolazione in centro storico

Dalle 10 alle 17. Centrobus e autobus urbani gratuiti. Moltissime iniziative per bambini e famiglie nelle piazze del centro città e nei musei.

Da sinistra: Grotto, Serafini, Dalla Costa, Siotto e Piccolo

Domenica 22 settembre, dalle 10 alle 17 all'interno delle mura storiche, è in programma una nuova edizione della “Giornata verde” con il divieto di circolazione per i veicoli a motore termico con qualsiasi tipo di alimentazione, esclusi quelli elettrici.

Stop alle auto anche in corso San Felice e Fortunato dove, per consentire lo svolgimento dell'iniziativa San Felice in Festa, non si potrà circolare tra via Torino e Ponchielli dalle 9 alle 22, a Borgo Scroffa, nel tratto compreso tra via Legione Gallieno e via Raffaele Pasi, dove, per consentire la seconda edizione di “Passeggiata in Borgo Scroffa”, la circolazione sarà interdetta dalle 10 alle 19.

L'iniziativa è stata illustrata questa mattina dall'assessore con delega all'ambiente Simona Siotto assieme a Nicola Piccolo di Confcommercio, Maristella Dalla Costa di Svt, Fabio Serafini di Velocity e Nicolò Grotto di Legambiente.

“Ringrazio tutti i soggetti, organizzatori e sponsor – precisa l'assessore Simona Siotto - che hanno contribuito alla realizzazione di questa giornata particolarmente ricca di iniziative e proposte per tutti, in particolare per i bambini. Invito la cittadinanza ad approfittare della Giornata verde per vivere la città in maniera più armoniosa e con più calma, riappropriandosi di una dimensione più serena e vivibile e partecipando alle numerose iniziative non solo in centro storico ma anche nelle altre due zone della città, San Felice e Borgo Scroffa. Il programma di eventi è ricchissimo e in particolare ricordo i laboratori per i più piccoli al Museo Naturalistico Archeologico e le visite a palazzo Trissino, che nelle passate edizioni hanno riscosso una forte partecipazione”.

L'obiettivo della Giornata verde è quindi quello di sensibilizzare la cittadinanza a stili di vita sostenibili offrendo a tutti un'occasione per stare all'aria aperta senza il traffico automobilistico nella zona centrale della città. Anche per questa edizione sono in programma numerose iniziative.

In caso di pioggia persistente il blocco della circolazione potrà subire una riduzione dell'orario e le iniziative non verranno rinviate.

Per tutta la giornata i trasporti pubblici di Svt (Società Vicentina Trasporti) - bus e centrobus - saranno gratuiti nella tratta urbana. Verranno appositamente intensificate la linea bus 1, 5 e 7 e le navette dei centrobus che collegano il centro storico con i parcheggi di interscambio Stadio, Cricoli e Quasimodo.

Da Campo Marzo a piazza dei Signori, da piazza Castello a piazza San Lorenzo, saranno moltissime le iniziative proposte in centro storico e nei musei cittadini per vivere la città senza le auto: attività di animazione, spettacoli di arte di strada e laboratori per i bambini, iniziative di pulizia di aree verdi e di promozione di progetti europei, spazi informativi ed espositivi di biciclette tradizionali e a pedalata assistita, biglietto unico speciale a 6 euro valido per la visita a tutti gli otto siti del circuito museale cittadino e visite guidate gratuite a Palazzo Trissino.

Domenica 22 settembre rimane aperto con orario continuato, dalle 10 alle 18, il parcheggio biciclette Vi.Bicipark di ponte San Paolo, dove in collaborazione con la cooperativa M25 viene svolto abitualmente il servizio di marcatura delle bici per contrastare i furti. Per la giornata di domenica 22 il servizio punzonatura sarà effettuato gratuitamente grazie al progetto “MobilitateVI”, cofinanziato dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, nell'ambito del programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro.

Per l'intera giornata centrobus (sia la sosta sia la corsa) e tutte le corse, nelle sole tratte urbane degli autobus, saranno gratuiti. Inoltre saranno appositamente intensificate le linee 1, 5 e 7 le corse delle navette dei centrobus, che collegano il centro storico con i parcheggi di interscambio Stadio, Cricoli e Quasimodo.

Programma delle iniziative in centro storico

A Campo Marzo, lungo viale Dalmazia, ritorna la manifestazione Camminando tra gli sport, a cura dell'assessorato alle attività sportive in collaborazione con l'associazione Sport.Vi. Per l'intera giornata, dalle 10 alle 19, sono in programma esibizioni sportive e iniziative di promozione delle attività delle società sportive vicentine, con giochi e animazione per grandi e piccini.

Dalle 10 alle 17, verso viale dell'Ippodromo, i bambini e le loro famiglie potranno partecipare a Passeggiando in fattoria, promossa da Latterie Vicentine S.c.a..

In corso Santi Felice e Fortunato, nel tratto compreso tra la rotatoria di viale Torino e l'incrocio con via Ponchielli, dalle 10 alle 20 si terrà la quinta edizione di San Felice in Festa con musica, danze, shopping, laboratori e giochi per bambini.
Per tutta la giornata saranno a disposizione  40 stand con l'esposizione e la vendita di prodotti, 30 gazebo di hobbisti con creazioni artistiche e articoli unici fatti a mano, musica e balli con i gruppi “Le Saracinesce” e i “Babata” e le danzatrici del ventre.
Nel pomeriggio sono in programma sfilate dei negozi di abbigliamento “Le Particulier” e “Gran Galà” e i look di “Un diavolo per capello” – salone uomo e donna, spazi e animazione per i più piccoli. La manifestazione è organizzata dai negozianti e esercenti della sezione 6 di Confcommercio Vicenza con il patrocinio del Comune di Vicenza e la collaborazione di Banca Mediolanum. (Info pagina Facebook San Felice in Festa)

In piazza Castello, dalle 10 alle 17, sarà allestito un gazebo informativo di Società vicentina trasporti Srl (Svt) per l'esposizione di un bus ecologico. Inoltre, altri gazebi informativi saranno dedicati all'esposizione di biciclette elettriche e tradizionali: El Bike/DoppiaPotenza srl, Bike Service e Askoll Store.

A Palazzo Trissino, in corso Palladio 98, saranno proposte due visite guidate gratuite, la prima alle 9.30 e la seconda alle 10. Ciascuna visita, della durata di 90 minuti e rivolta a gruppi di 30 persone al massimo, condurrà alla scoperta dell'area sotterranea di Palazzo Trissino, della sala degli Stucchi, della sala Giunta (sala di Santa Savina) e della sala del Consiglio comunale. L'uscita è prevista dalla Loggia del Capitaniato su piazza dei Signori. L'iniziativa è a cura dei Musei Civici Vicenza. Prenotazioni: Iat tel. 0444320854, email iat@comune.vicenza.it . INIZIATIVA SOLD OUT

Dalle 10 alle 17 in piazza dei Signori, piazza Biade e piazzetta Palladio, volontari Fiab e della Cooperativa Insieme saranno presenti con gazebi informativi e distribuiranno volantini sul progetto Pro-Byke. Inoltre verranno somministrati e raccolti questionari che riguardano la percezione dei cittadini nei confronti della ciclabilità vicentina, in attuazione del progetto "ITAT3022 - PRO-BYKE" (cofinanziato dal fondo europeo di Sviluppo Regionale e Interreg V-A Italia-Austria). Nell'ambito di questo progetto martedì 17 settembre si è costituito a Vicenza il byke-team che svolgerà azioni di monitoraggio sulla mobilità ciclabile vicentina fornendo nei prossimi mesi utili indicazioni all'amministrazione comunale.

Per domenica 22 settembre, Fiab propone anche Bimbimbici, manifestazione che prevede un percorso in bicicletta di 4,6 chilometri con partenza da piazza dei Signori alle 10 (ritrovo alle 9.30). Itinerario: piazza dei Signori, contra' del Monte, contra' Porti, contra' Riale, corso Fogazzaro, piazza San Lorenzo, via Bartolomeo Montagna, contra' Del Quartiere, contra' Porta Nova, contra' Sant’Ambrogio, contra' San Rocco, contra' Mure San Rocco, contra' Mure C. Domini, contra' Porta Santa Croce, corso Fogazzaro, incrocio Pedemuro San Biagio, Motton San Lorenzo, Mure Porta Castello, piazza Castello, Mure Pallamaio, viale Eretenio, viale Dalmazia (Campo Marzo), viale Roma, piazzale De Gasperi, corso Palladio (contra' del Monte), contra' santa Barbara e rientro in piazza dei Signori.

Per la Giornata Verde il WWF Vicenza Padova, invece, metterà a disposizione un capanno di avvistamento di fauna selvatica dove saranno organizzati laboratori ludico/educativiL'oasi in città” per bambini.

Nel cuore della città troveranno anche spazio un gazebo informativo dell'Enpa, l'attività di riciclo creativo del Gruppo Vicenza 1 scout Cngei e, dalle 14 alle 17, il Ludobus per bambini a cura di Arciragazzi.

Dalle 14 alle 17 in piazza dei Signori per i bambini è previsto l'intrattenimento itinerante “Bolle in multicolor e le magiche sculture” a cura di Musica Globale. In programma tantissime bolle di sapone e sculture con palloncini colorati. Nel corso della giornata lo stesso intrattenimento verrà proposto anche a “Passegiando a Borgo Scroffa”, dalle 10 alle 12.

Dalle 14 alle 17 Viacqua garantirà erogazione di acqua del rubinetto e laboratori didattici per bambini sull'acqua.

Infine, Lions Club International Vicenza – Riviera Berica proporrà “Tutti giù per Terra”, laboratorio didattico di piante aromatiche per piccoli artisti/ortisti.

Dalle 15 alle 18.30 ai chiostri di San Lorenzo, in piazza San Lorenzo, si potrà partecipare a “Salviamo il parco SelvArt”, iniziativa promossa dall'associazione Civiltà del Verde in collaborazione con Daniele Zovi. Sarà presentato il progetto e verranno proposti dei laboratori di arte per bambini per raccogliere fondi per salvare il bosco SelvArt a Mezzaselva di Roana sull'Altopiano di Asiago, distrutto dalla tempesta Vaia. Nel dettaglio: alle 15.30 si terrà laboratorio artistico per i bambini “il nostro bosco”; alle 16.30 è prevista la proiezione del documentario“La foresta ferita”, in anteprima mondiale al festival “Trento film festival” 2019, di Gianpiero Capecchi; seguiranno, alle 17.15, testimonianze e aggiornamenti sul tema “l'Altopiano e la tempesta Vaia”; alle 17.30 l'incontro con lo scultore Marco Martalar di Roana sul tema “Selvart, il parco di arte naturale nel cuore dell’Altopiano di Asiago”.

Dalle 9 alle 13 Coldiretti proporràLa vendemmia ed il vino - abbinamenti tra vino e formaggi” nel negozio di Campagna Amica in stradella Garofolino e corso Fogazzaro 37, che per l'occasione aprirà in via straordinaria e proporrà degustazioni.

Dalle 10 alle 19, a Borgo Scroffa, nel tratto compreso tra via Legione Gallieno e via Raffaele Pasi, sarà possibile partecipare a “Passeggiata in Borgo Scroffa”, giornata di festa con intrattenimento e laboratori per adulti e bambini a cura dei negozianti delle vie della zona.

 

Musei e monumenti

La Giornata verde sarà l'occasione per visitare i musei cittadini che offrono ingressi a tariffe speciali

Il biglietto unico speciale a 6 euro consentirà l'entrata in tutti gli otto siti del circuito museale: Teatro Olimpico, Museo civico di Palazzo Chiericati, Chiesa di Santa Corona, Museo Naturalistico Archeologico, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Gallerie d'Italia di Palazzo Leoni Montanari, Museo Diocesano e Palladio Museum. L'ultima entrata ai musei è sempre 30 minuti prima dell'orario di chiusura indicato.

I biglietti speciali potranno essere acquistati all'Ufficio Iat (Informazione accoglienza turistica) in piazza Matteotti 12 (a fianco entrata giardino del Teatro Olimpico) aperto dalle 9 alle 17.30 (tel. 0444320854, email: iat@comune.vicenza.it e info@vicenzae.org) o alla biglietteria del Museo Naturalistico Archeologico, in contra' Santa Corona, dalle 9 alle 12.30 e dalle 13 alle 16.45 (tel. 0444320854, email: iat@comune.vicenza.it).

Il Teatro Olimpico e il Museo civico di Palazzo Chiericati saranno aperti dalle 9 alle 17 e l'ingresso è con biglietto unico a 4 euro.

La chiesa di Santa Corona sarà aperta dalle 9 alle 17 con biglietto ridotto a 1 euro.

Il Museo Naturalistico Archeologico sarà aperto dalle 9 alle 17 con ingresso gratuito. Per l'occasione, dalle 15 alle 16.30, i bambini e ragazzi dai 7 agli 11 anni potranno partecipare al laboratorio didattico gratuito “Anfore antiche e "anfore" moderne. Un confronto tra i contenitori del passato e quelli di oggi(prenotazione obbligatoria - info e prenotazioni: tel. 349.1364173, email: scatolacultura@gmail.com). Inoltre sarà possibile visitare la mostra "Orsi e Uomini. Una preistoria dei Colli Berici" che indaga il complesso rapporto di convivenza e di competizione tra gli orsi e gli uomini per lo sfruttamento del territorio e delle sue risorse attraverso l’analisi della documentazione di resti ossei di plantigradi e di strumenti in selce usati per la caccia o per la macellazione delle prede, provenienti da ben sette siti archeologici distribuiti nei nostri colli. È esposto anche uno scheletro di orso delle caverne, Ursus spelaeus, una specie estinta oltre 24 mila anni fa e che in posizione eretta poteva raggiungere i 3,5 metri di altezza massima.

Il Museo del Risorgimento e della Resistenza sarà aperto dalle 9 alle 13 e dalle 14.15 alle 17 con ingresso gratuito.

Infine in periferia, al Bosco urbano di Carpaneda, dalle 9 alle 12, i volontari di "Puliamo il Mondo" puliranno dai rifiuti il bosco urbano e la strada di Carpaneda. L'iniziativa è a cura di Legambiente Vicenza APS.

Alle 10.30 in strada di Bertesina, in corrispondenza del distributore Benza, il sindaco Francesco Rucco e l'assessore alla mobilità urbana Claudio Cicero inaugurereranno il tratto di pista ciclopedonale che va a completare il collegamento tra Vicenza e Bertesina. L'assessore Cicero, inoltre, presenterà i lavori di realizzazione di un percorso ciclopedonale lungo viale Quadri che va a collegare la pista proveniente da Bertesina a parco Città, che prenderanno il via a partire dalla prossima settimana.

 

Modifiche alla circolazione

Dalle 10 alle 17 è vietata la circolazione nell'area all'interno delle mura storiche della città per tutti i veicoli a motore con qualsiasi tipo di alimentazione, esclusi i veicoli a trazione esclusivamente elettrica (no ibridi).

A Borgo Scroffa, nel tratto compreso tra via Legione Gallieno e via Raffaele Pasi, il divieto è esteso a tutti i tipi di veicoli fino alle 19 per consentire lo svolgimento dell'iniziativa “Passeggiata in Borgo Scroffa”.

Il divieto è esteso a tutti i tipi di veicoli anche in corso Santi Felice e Fortunato, nel tratto compreso tra viale Torino e via Amilcare Ponchielli, dalle 9 alle 22, per consentire lo svolgimento dell'iniziativa "San Felice in festa".

In viale Roma, per permettere lo svolgimento della manifestazione "Camminando tra gli sport", sarà istituito il divieto di circolazione per tutti i tipi di veicoli nel tratto compreso tra viale Verdi e il piazzale della Stazione con obbligo di svolta a sinistra in uscita dal parcheggio "Park Verdi" dalle 9 alle 20.

Elenco delle strade percorribili che circondano l'area vietata alla circolazione
Viale Mazzini; viale D’Alviano; viale F.lli Bandiera (dalla rotatoria di porta San Bortolo a viale Rodolfi); via Rodolfi; via Ceccarini; via Legione Gallieno; viale Margherita; viale del Risorgimento Nazionale; viale X Giugno (da viale Risorgimento Nazionale a viale Venezia); viale Venezia; piazzale della Stazione; viale Milano; viale dell’Ippodromo; piazzale Bologna.

Elenco delle strade percorribili all'interno e in prossimità dell'area vietata alla circolazione
Viale Roma dall’uscita del parcheggio “Verdi” fino a piazzale della Stazione in direzione di quest’ultimo, per i soli veicoli in uscita dal parcheggio stesso.

Parcheggi
Restano aperti i parcheggi “viale D’Alviano – Porta San Bortolo”, “viale Rodolfi” (in prossimità dell’ingresso dell’Ospedale Civile), “piazzale Bologna” e “Verdi”.

Chi può circolare
Nell’area vietata alla circolazione, in alcuni casi con specifica certificazione o con autocertificazione da esporre nel cruscotto dell'auto in modo visibile, potranno circolare, come al solito, i veicoli delle persone con disabilità (muniti di contrassegno), quelli che trasportano malati gravi o persone da sottoporre a terapie, cure, analisi o visite mediche (con certificazione rilasciata dagli enti competenti o autocertificazione); i mezzi delle persone che assistono ricoverati in luoghi di cura e nei servizi residenziali (con autocertificazione o dichiarazione ditta se privi di distintivi o particolari segni di riconoscimento applicati alle fiancate della carrozzeria); i veicoli al seguito di matrimoni, funerali o altre cerimonie religiose; chi deve raggiungere le celle mortuarie (con autocertificazione o dichiarazione ditta se privi di distintivi o particolari segni di riconoscimento applicati alle fiancate della carrozzeria); chi deve raggiungere una farmacia di turno all’interno del perimetro (con autocertificazione o copia della ricetta medica); chi accompagna o va a prendere persone alla stazione dei treni o delle corriere oppure va a prendere aerei o navi (con autocertificazione o biglietto e/o abbonamento treni/autobus); gli ospiti degli alberghi dell’area vietata per quanto riguarda il percorso per-e dalla struttura e i loro accompagnatori (con copia della prenotazione o autocertificazione); i veicoli con targa estera e targa E.E. i cui proprietari conducenti risiedano nel Paese ove il veicolo è immatricolato; quelli dei sacerdoti e ministri di culto per gli adempimenti del proprio ministero (con autocertificazione); quelli dei direttori e giudici di gara che si stanno recando a una manifestazione (con autocertificazione); i mezzi con almeno 4 persone a bordo che trasportano atleti che si stanno recando o tornano da una gara (con autocertificazione e attestazione degli orari di gara da parte del presidente/legale rappresentante della società sportiva); i turnisti residenti o che lavorano nell’area interdetta, con turno non sufficientemente coperto dal servizio di trasporto pubblico. Potranno inoltre circolare i mezzi dei corpi e servizi di polizia, i mezzi di soccorso e dei medici in servizio di visita domiciliare, i veicoli di paramedici e tecnici ospedalieri o di case di cura in servizio di reperibilità, i mezzi di associazioni che svolgono assistenza sanitaria o sociale, i veicoli che trasportano pasti confezionati per mense e comunità (con autocertificazione o dichiarazione ditta se privi di distintivi o particolari segni di riconoscimento applicati alle fiancate della carrozzeria). Circolazione consentita anche agli autobus di linea, ai bus turistici, ai taxi e alle vetture in servizio di noleggio con conducente, ai mezzi del pronto intervento, a quelli per il trasporto delle derrate deperibili e dei farmaci, ai veicoli a servizio dei mezzi di informazione (con autocertificazione se privi di distintivi).
Potranno circolare inoltre i veicoli a trazione esclusivamente elettrica (compresi quindi veicoli ibridi “plug-in” che circolino in modalità elettrica senza l’uso del motore termico; esclusi i veicoli “full ibrid”).

Controlli e sanzioni
Durante la fascia oraria in cui sarà in vigore il blocco, i varchi saranno presidiati da volontari della protezione civile, da alcuni alpini e nonni vigile, il cui contributo è indispensabile per la realizzazione di un'iniziativa di questa portata. Gli agenti della polizia locale pattuglieranno la città per garantire il rispetto dell'ordinanza. Chi ignora il divieto sarà soggetto a una sanzione amministrativa da 85 a 338 euro come previsto dall'articolo 7, commi 1, lett. b) e 13 del Codice della Strada. Gli obblighi di cui sopra si riferiscono esclusivamente ai veicoli in movimento.

Centrobus e autobus urbani gratuiti
Per l'intera giornata centrobus (sia la sosta sia la corsa) e tutte le corse, nelle sole tratte urbane degli autobus, saranno gratuiti.
Per tutto il giorno saranno intensificate nelle corse le navette dei centrobus che collegano il centro storico con i parcheggi di interscambio Stadio, Cricoli e Quasimodo.
La linea 10 dal parcheggio Stadio a piazza Matteotti circolerà dalle 9 alle 14 con corse ogni 12 minuti e dalle 14 alle 20.30 con corse ogni 6/8 minuti; la linea 20 normale percorso al mattino dal parcheggio Quasimodo a contra' Cantarane mentre dalle 14 alle 20.10 con corse ogni 20 minuti; la linea 30 dal parcheggio Cricoli a ponte degli Angeli circolerà dalle 9 alle 14 con corse ogni 20 minuti e dalle 14 alle 20.30 con cadenza di 10 minuti.
Sarà possibile l'utilizzo della linea 7 in direzione centro storico dalle fermate di via Pieropan e via Onisto, potenziata con corse ogni 15 minuti.
Anche le linee urbane degli autobus saranno gratuite per tutto il giorno e verranno appositamente intensificate: la linea 1 nella tratta via Moneta - Stanga passerà dalle 10 ogni 15 minuti (anziché ogni 30) e dalle 14 ogni 10 minuti (anziché ogni 20); la linea 5 (Villaggio del Sole - Ospedaletto) e la linea 7 (via Carso - san Pio X) nel pomeriggio dalle 14 corse ogni 15 minuti (anziché ogni 30).
I percorsi di alcune linee e dei servizi centrobus saranno interessati da deviazioni, dettagliate sul sito di Svt (Società vicentina trasporti).

In caso di pioggia
In caso di pioggia persistente il blocco della circolazione potrà subire una riduzione dell'orario e le iniziative in programma non verranno rinviate.

Marcatura bici al Vi.Bicipark di ponte San Paolo
Per l'occasione rimane aperto con orario continuato, dalle 10 alle 18 il parcheggio biciclette Vi.Bicipark di ponte San Paolo, dove viene svolto abitualmente il servizio di marcatura delle bici per contrastare i furti. Per l'occasione il servizio di punzonatura delle bici sarà gratuito, grazie al progetto “MobilitateVI” nell'ambito del programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro (DM 282/2017). Maggiori informazioni sul Vi.Bicipark sono disponibili al link: http://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42734,81266.

Bus turistici
Restano accessibili gli stalli riservati in viale dello Stadio e in viale dell'Ippodromo. Verranno soppressi invece gli stalli in viale Roma per consentire lo svolgimento della StrAVicenza.

Informazioni
Per ulteriori informazioni (ordinanza, mappa, fax-simile autocertificazione e programma iniziative) è possibile consultare la sezione attivata sul sito del Comue al link www.comune.vicenza.it/giornataverde oppure contattare l'ufficio ambiente allo 0444221580, il Comando di Polizia locale allo 0444545311 o l'ufficio Relazioni con il pubblico allo 0444221360.

Documenti allegati

Galleria fotografica

Da sinistra: Grotto, Serafini, Dalla Costa, Siotto e Piccolo Da sinistra: Grotto, Serafini, Dalla Costa, Siotto e Piccolo Da sinistra: Grotto, Serafini, Dalla Costa, Siotto e Piccolo Locandina Giornata verde

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie


Musei Civici Vicenza - Museo civico di Palazzo Chiericati, Piazza Matteotti 37/39 Vicenza - tel. (+39) 0444 222811 - museocivico@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.