Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

16/09/2019

Incontro sulla Tastiera inaugura la 44^ Stagione concertistica

Giovani talenti, prime assolute e originalità: questi gli ingredienti vincenti degli otto appuntamenti del Cartellone vicentino, che vede anche il Comune di Vicenza tra i protagonisti, grazie al patrocinio conferito all’intera Stagione. Tante, come sempre, le novità: grandi proposte che spaziano dalla musica al teatro, passando per il Gospel fino addirittura al pop elettronico del Quartetto d’archi, tutto al femminile, Romanza. Novità assoluta del 2020: il teatro d’autore musicato dal vivo, in “RUBENS. IL MISTERO DEL DOTT. FRITZ”, pièce teatrale di Maria Francesca Mariano – in scena al Comunale l’8 aprile.

L’inizio al Teatro Olimpico, martedì 15 ottobre 2019, con la terza edizione del Falaut Day e una nuova prestigiosa segnalazione nell’ambito del Concorso internazionale per flautisti “Severino Gazzelloni”.

Una 44^ Stagione, dunque, frutto come sempre di grande passione e costanza, ma soprattutto della convinzione che muove il Gruppo di Promozione, in primis il Direttore Artistico Mariantonietta Righetto Sgueglia - storica fondatrice dell’associazione berica - che ci si deve battere per offrire al pubblico sempre nuovi spazi culturali e proposte, che ne arricchiscano il panorama artistico, ed agli artisti più giovani un trampolino di lancio che ne rafforzi la carriera.

Non manca, infatti, anche in questa edizione lo spirito mecenatistico finalizzato a valorizzare sia le eccellenze del territorio, sia l’attività di giovani talenti provenienti da tutto il mondo. Ciò anche grazie alla reiterata e preziosa collaborazione con due prestigiose realtà preparatorie di fama internazionale, come la Keyboard Trust di Londra e l’Accademia “Incontri col Maestro” di Imola.

E, non da ultima, anche con l’Associazione Flautisti Italiani, che da tre anni condivide con l’Incontro il palcoscenico dell’Olimpico per portare a Vicenza nuove eccellenze, grazie agli astri del Concorso “Severino Gazzelloni”. E’ loro il concerto di apertura del 15 ottobre, che si terrà al termine del Falaut Day, un’intensa giornata di master class con Maestri di fama e la presentazione della flautista Ylenia Cimino, vincitrice dell’edizione 2012 del Concorso “Severino Gazzelloni.

Nel Cartellone non mancano gli appuntamenti pianistici ‘virtuosi’. Si avrà, infatti la partecipazione del brillante Yuanfan Yang, di origini cinesi ma scozzese di nascita, vincitore di numerosi concorsi pianistici – tra cui il “Young Artists” di Cleveland e la 4^ edizione del Franz Liszt di Weimar - e destinatario del premio per il più giovane finalista al “Roma International Piano Competition”, nel 2018, e del pluripremiato Wataru Mashimo, arrivato in Italia dal lontano Giappone per specializzarsi all’Accademia di Imola sotto la guida del maestro Leonid Margarius.

Si passa, poi, per inconsueti spettacoli d’ensemble, come in occasione del Concerto di Natale, che vede impegnato alla Chiesa di San Gaetano di Vicenza il “Sovizzo Gospel Choir” per presentare brani dalla Tradizione Natalizia, rivisti in chiave gospel e arricchiti con arrangiamenti dal gusto soul e upbeat, o del duo di rara bellezza armonica ed espressività di Celeste Di Meo e Akané Makita, per violino e pianoforte.

Una nota a parte meritano la serata del 6 marzo e dell’8 aprile.

La prima con Romanza - Quartetto d’archi tutto al femminile, dalle sonorità classiche che si fondono con le più innovative tendenze del pop elettronico, che presenterà un originale repertorio di classica, misto a musica da film e moderni brani pop, rivisti eccezionalmente da Luca Proietti – già arrangiatore di Patty Pravo.

La seconda con “RUBENS. IL MISTERO DEL DOTT. FRITZ”, pièce teatrale musicata, della pugliese Maria Francesca Mariano, che racconta la storia vera del noto medico e neuroscienziato brasiliano Rubens Faria, dotato di una forte medianità, tramite cui afferma di incarnare lo spirito del dott Adolf Fritz - un medico ufficiale tedesco, morto durante la prima guerra mondiale – e insieme al quale opera guarigioni straordinarie in molti paesi del mondo. Al violino Enrico Balboni, al piano Natalia Kukleva.

Si chiude il 21 maggio 2020 con la quarta edizione di LUCI DI STELLE, sempre al Teatro Olimpico: La quarta edizione di una formula vincente, dove la “tastiera”, strumento cardine, rimane il fulcro attorno al quale si muovono e si fondono le altre arti. Musica, canto, poesia… Tante identità, diverse forme di interpretare l’arte, che si incontrano in un’esperienza unica, per avvolgere lo spettatore in un viaggio emotivo di grande intensità. Il programma spazia dal classico al moderno, cogliendo pagine tra le più belle e intense del repertorio musicale, nell’intento di avvolgere l’ascoltatore in un’esperienza unica di grande intensità. Protagonisti: Enrico Balboni - violino, Massimo Di Stefano - baritono, Natalia Kukleva – pianoforte, Claudia Pavone – soprano.

Per ogni altra Info, visitate il sito www.incontrosullatastiera.it.

Prevendita e biglietteria: dal 10 settembre al Teatro Comunale di Vicenza.

Prenotazioni tramite Pantarhei:

tel. 0444.320217, e-mail info@pantarheivicenza.com

 

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie


Musei Civici Vicenza - Museo civico di Palazzo Chiericati, Piazza Matteotti 37/39 Vicenza - tel. (+39) 0444 222811 - museocivico@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.