Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

06/09/2019

A palazzo Chiericati torna "I dance the way I feel"

Lezioni gratuite di Qi Gong e danza contemporanea per pazienti oncologici, ex pazienti, per i loro familiari

Da sinistra: Meneguzzo, Siotto e Casarotto

"I dance the way I feel", torna per il terzo anno consecutivo a Palazzo Chiericati con lezioni settimanali gratuite di Qi Gong e danza contemporanea per pazienti oncologici, ex pazienti, per i loro familiari ed amici.

L'iniziativa è stata presentata questa mattina a palazzo Trissino dall'assessore alla cultura Simona Siotto, dall'ideatrice del progetto "I Dance the Way I Feel” e membro del gruppo "Amici del Quinto Piano", Noemi Meneguzzo, e dal fondatore di "Dance Well", Roberto Casarotto.

“In questi giorni ci stiamo un po' tutti emozionando – interviene l'assessore alla cultura Simona Siotto - perché Vicenza è arrivata al Festival del cinema di Venezia con un piccolo video, più turistico che culturale, realizzato da un nostro concittadino. In un passaggio del video, riferendosi a Vicenza, l'autore afferma -la xe piccola ma dentro la xe bea - Ed è proprio così: Vicenza è una città bellissima dentro e fuori e l'iniziativa che presentiamo oggi è uno di quei casi in cui lo dimostra. La comunità vicentina nel momento della solidarietà è sempre pronta a tendere una mano all'altro e il Gruppo “Amici del quinto piano” ce lo ricorda continuamente, ed è per questo che l'amministrazione con soddisfazione da il suo patrocinio ogni anno all'iniziativa "I dance the way I feel", lezioni di Qi Gong e danza contemporanea per pazienti oncologici, ex pazienti, per i loro familiari ed amici. Proprio perché crediamo fortemente in questo percorso, rispetto allo scorso anno abbiamo voluto raddoppiare gli appuntamenti di questa bellissima iniziativa proponendo le lezioni di Qi Gong e danza contemporanea non una sola volta ma due sabati al mese, sempre nello scenario del suggestiva Pinacoteca di Palazzo Chiericati. Mi piace moltissimo l'idea di una cultura che si lega alla crescita delle persone, al recupero della loro dimensione umana e della capacità di rimettersi in discussione e pertanto sono molto orgogliosa di aver ulteriormente potenziato questa attività”.

Il progetto "I dance the way I feel", ideato da Noemi Meneguzzo, cancer survivor dal 2007, è sostenuto dal gruppo “Amici del Quinto Piano”, legato al reparto di oncologia dell'ospedale di Vicenza, in collaborazione con l'assessorato alla cultura del Comune di Vicenza e20danzagruppoetra, DanceWell e Azienda Ulss 8 Berica.

Gli incontri si terranno dal 14 settembre 2019 al 27 giugno 2020, il sabato mattina, due volte al mese, dalle 9 alle 10.30, a Palazzo Chiericati, nel salone d'onore e nella chiesa di San Bartolomeo con il seguente calendario: 14 e 28 settembre, 12 e 26 ottobre, 9 e 23 novembre, 7 e 21 dicembre 2019, 11 e 25 gennaio, 8 e 22 febbraio, 7 e 21 marzo, 4 e 18 aprile, 9 e 23 maggio, 13 e 27 giugno 2020.

Dal 15 settembre 2018 al 15 giugno 2019 gli incontri si sono tenuti una volta al mese per un totale di 11 appuntamenti a cui hanno partecipato trenta persone circa per ciascuna lezione con la guida degli insegnanti Michela Negro e Simone Baldo (associazione e20gruppoteatrodanza) a cui si sono alternati importanti artisti come la danzatrice Maria Maggipinto, Roberto Casarotto (Dance Well) e il fagottista, maestro Andrea Bressan. Si stima che le persone raggiunte dal progetto e che complessivamente hanno partecipato agli incontri siano state circa un centinaio.

Il percorso "I dance the way i feel" ha come obiettivi il recupero di un rapporto positivo con il proprio corpo, attraverso la scoperta delle proprie potenzialità e la collaborazione con gli altri; lo sviluppo di dinamiche interpersonali positive e propositive, superando molti tabù legati al cancro stesso; la conoscenza e la fruizione del prezioso patrimonio artistico-culturale della città, vivendo gli spazi artistici in un modo diverso e innovativo.

Come nelle precedenti edizioni, ma su temi diversi, saranno riproposte anche quest'anno, le lezioni di storia dell'arte, tenute dalla professoressa Miriam Cola di Ardea, che lo scorso anno si sono focalizzate su alcuni dipinti della Pinacoteca, in particolare su quelli del Montagna.

Per partecipare agli incontri, aperti anche a familiari ed amici scrivere a amicidelquintopiano@gmail.com o telefonare al 3496103402 (dopo le 15). Ci si può iscrivere in qualsiasi momento: ogni incontro costituisce un laboratorio a sé.


Gruppo “Amici del Quinto Piano”
Il Gruppo “Amici del Quinto Piano” si propone di aiutare i pazienti oncologici e i loro familiari a trovare dei percorsi per vivere in modo attivo, positivo e, quindi, propositivo l'esperienza della malattia. Gli “Amici del Quinto Piano” seguono prevalentemente i pazienti del nosocomio “San Bortolo” di Vicenza, con servizi di terapia alimentare e consulenza psicologica, ma alcune iniziative offerte sono aperte anche ai malati degli ospedali vicini in un'ottica di inclusione.

 

Documenti allegati

Galleria fotografica

Da sinistra: Meneguzzo, Siotto e Casarotto Simona Siotto Noemi Meneguzzo Roberto Casarotto

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie


Musei Civici Vicenza - Museo civico di Palazzo Chiericati, Piazza Matteotti 37/39 Vicenza - tel. (+39) 0444 222811 - museocivico@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.