Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

20/01/2016

"Un tè nel Novecento", a palazzo Chiericati domenica 24 gennaio

La seconda conferenza dedicata alla collezione Ghiotto. Con visita guidata alle opere in mostra. Ingresso libero

Tutto esaurito a palazzo Chiericati in occasione del primo appuntamento con "Un tè nel Novecento".
Domenica 17 gennaio alla conferenza di Stefania Portinari, "Alessandro Ghiotto, collezionista e mecenate: una promenade tra opere e memorie", hanno assistito un centinaio di persone che hanno poi assaporato un tè offerto dall'associazione culturale Fai delegazione Vicenza e da Fai giovani delegazione Vicenza. I presenti sono stati accompagnati alla visita della mostra "Le strutture del Primario. Il lascito Alessandro Ghiotto a Palazzo Chiericati" (aperta fino al 21 febbraio, il sabato e la domenica): a seguito della grande affluenza sono state organizzate numerose visite guidate.

Domenica 24 gennaio, alle 16 nel salone d'onore al primo piano di palazzo Chiericati si potrà assistere alla seconda conferenza dal titolo "Il lascito Alessandro Ghiotto: dallo Spazialismo all'astrazione geometrica" tenuta da Vittorio Pajusco, dottorando all'Università Ca' Foscari di Venezia.

Verso le 17, nella sala del Firmamento, al piano terra, sarà offerto un tè dall'associazione Garden club Vicenza. Successivamente il pubblico sarà accompagnato alla visita guidata della collezione in gruppi di 20-25 persone ciascuno (durata della visita 30-40 minuti circa). Nel caso in cui il pubblico non potesse assistere alla conferenza per il raggiungimento della capienza massima, saranno organizzate visite guidate anche a partire dalle 16.

Il pomeriggio culturale, realizzato dall'assessorato alla crescita del Comune di Vicenza con il sostegno de "Il Giornale di Vicenza", è ad ingresso libero.

Prossimi appuntamenti: domenica 31 gennaio "Le collezioni grafiche del novecento a Palazzo Chiericati: dalle donazioni alla valorizzazione del patrimonio" conferenza a cura di Chiara Signorini, storica dell'arte in servizio alla Pinacoteca Civica (tè offerto dall'associazione Amici dei Musei); domenica 14 febbraio conferenza "Palazzo Chiericati XXI°: un museo nel Novecento" a cura del direttore scientifico della Pinacoteca civica di palazzo Chiericati Giovanni Carlo Federico Villa (tè offerto dall'associazione Italia Nostra delegazione Vicenza).

L'esposizione temporanea "Le strutture del Primario. Il lascito Alessandro Ghiotto a Palazzo Chiericati" raccoglie 121 opere di grande qualità che raccontano la pittura del secolo scorso realizzate da autori come Licata, Corpora, Guidi, Perilli, Saetti, Gianquinto Santomaso, Zotti con le presenze dei vicentini Noro e Stocco. Si tratta della collezione di Alessandro Ghiotto, medico chirurgo di Montecchio Maggiore, donata al Museo civico di Vicenza.

La mostra è visitabile il sabato e la domenica fino al 21 febbraio 2016. L'ingresso è consentito fino ad un massimo di trenta persone per volta. L'accesso è compreso nel biglietto di Palazzo Chiericati (biglietto singola sede, biglietto unico o residenti).

Chi parteciperà alle conferenze "Un tè nel Novecento" potrà entrare gratuitamente.

Per informazioni: Musei Civici di Vicenza tel. 0444 222811 – museocivico@comune.vicenza.it ; ufficio IAT tel. 0444 320854 - iat@comune.vicenza.it

Fai delegazione Vicenza
Fai giovani delegazione Vicenza
www.fondoambiente.it

Garden club Vicenza
www.agi-gardenclub.it

Amici dei Musei
www.amicimuseivicenza.it

Italia Nostra delegazione Vicenza
www.italianostra-vicenza.it

 

 

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie


Musei Civici Vicenza - Museo civico di Palazzo Chiericati, Piazza Matteotti 37/39 Vicenza - tel. (+39) 0444 222811 - museocivico@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.