Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

12/03/2015

"Bentornata primavera!", domenica 22 marzo

Blocco totale della circolazione per riscoprire la città senza l’uso dell’auto. Potranno circolare esclusivamente i veicoli a trazione elettrica

Da sinistra: Matteazzi, Zarpellon, Bonafini,
Dalla Pozza, Tomasetto, Serblin

Domenica 22 marzo ritorna “Bentornata Primavera!”, la giornata ecologica che prevede il blocco totale della circolazione di tutti i veicoli a motore con qualsiasi tipo di alimentazione. Potranno circolare esclusivamente i veicoli a trazione elettrica. Il divieto scatterà alle 9 e terminerà alle 18 nella stessa area già interessata nei giorni feriali dal blocco dei mezzi più inquinanti. Il divieto vale per il centro e per buona parte dei quartieri di San Pio X, Stanga, San Francesco, Laghetto, Villaggio del Sole e San Lazzaro.
Per dare la possibilità di cogliere l'opportunità di vivere la città libera dalle auto l’amministrazione comunale offre domenica 22 marzo l'uso gratuito di tutti gli autobus e dei centrobus oltre che numerose iniziative e proposte per stare all'aria aperta e conoscere più approfonditamente gli aspetti naturalistici e ambientali che caratterizzano il territorio, per fare sport, per divertirsi, ma anche per ammirare le bellezze artistiche e culturali. Ricorre nello stesso giorno la “giornata mondiale dell’acqua” con la programmazione di specifiche iniziative sul tema.

Bentornata Primavera!” è stata presentata oggi a palazzo Trissino dall'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza e dai rappresentanti degli sponsor che hanno contribuito all’organizzazione dell’evento: Flora Bonafini, direttore generale del Gruppo Fimauto Autogemelli per BMW Autogemelli, Francesca Tomasetto, ufficio stampa di Askoll, Lorenzo Lavia per BBTEC e Serena Serblin per il Fai.
Erano presenti inoltre le guide turistiche Luca Matteazzi e Daniela Daniela Zarpellon.

Con grande impegno da parte degli sponsor, quest'anno più numerosi delle precedenti edizioni, e degli uffici comunali siamo riusciti a garantire lo svolgimento della domenica senz'auto primaverile, un appuntamento a cui i vicentini sono particolarmente affezionati – ha dichiarato l'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza -. Una giornata che anche quest'anno si rivela ricca di iniziative per tutti i gusti, realizzate insieme agli altri assessorati comunali oltre che con realtà del territorio, con l'obiettivo di offrire ai cittadini la possibilità di riscoprire Vicenza percorrendone le vie a piedi o in bicicletta. Il 22 marzo, infatti, gli unici mezzi che potranno circolare saranno quelli elettrici che dovranno scrupolosamente rispettare il codice della strada in particolare in questa giornata in cui i pedoni in movimento saranno numerosi. Obiettivo della giornata ecologica è di sensibilizzare la popolazione verso il contenimento dei livelli di inquinamento nell'aria”.
Gli agenti della polizia locale procedono anche con le sanzioni nell'ambito del blocco del traffico durante la settimana: nel periodo a cavallo tra il 2013 e il 2014 sono state elevate 60 sanzioni su 2061 veicoli controllati; tra il 2014 e il 9 marzo del 2015 sono stati sanzionati 31 veicoli su 1747 controllati.

La manifestazione costa 25 mila euro circa, somma coperta in parte dagli sponsor che durante la giornata senz'auto saranno per presenti nelle piazze del centro con gazebo e iniziative varie. La concessionaria BMW Autogemelli esporrà l’innovativa auto elettrica a disposizione per test drive; Askoll sarà presente con uno spazio informativo ed espositivo di bici elettriche. Altri servizi saranno offerti da Gruppo Aim.
In caso di pioggia persistente “Bentornata Primavera”, con il blocco della circolazione, potrà subire una riduzione dell'orario a partire dal pomeriggio: la StrAVicenza, infatti, si terrà con qualsiasi condizione meteorologica e il blocco del traffico servirà anche per garantire la sicurezza agli atleti.

Autobus e centrobus gratuiti

Per tutta la giornata i trasporti pubblici di Aim (autobus di linea e centrobus) saranno gratuiti nella tratta urbana. Navette del centrobus partiranno dalle principali aree di parcheggio cittadine (park Stadio, Cricoli e Dogana) dalle 7 con un potenziamento del servizio per favorire l’afflusso dei partecipanti alla manifestazione podistica StrAVicenza. Fino alle 13.30 ci saranno fermate straordinarie di arrivo e partenza a Campo Marzo (zona stazione). Anche gli autobus di linea saranno potenziati (linea 1-5-7) con modifica dei percorsi durante la mattina per agevolare l’arrivo e la partenza degli atleti da Campo Marzo. Nel pomeriggio autobus e centrobus saranno gratuiti lungo i percorsi ordinari.

Iniziative

Sarà a disposizione un fitto programma di appuntamenti a cui sarà possibile partecipare per godere della città libera dalle auto.
Alle 10 a Campo Marzo prenderà il via la gara podistica StraVicenza.
Alle 14, nell'esedra di Campo Marzo, Acque Vicentine proporrà dei laboratori in occasione della Giornata mondiale dell'acqua.

In piazza De Gasperi, dalle 15 alle 18, sarà a disposizione un gazebo di Aim Mobilità che lascerà in esposizione un bus ecologico.

In piazza Castello dalle 9 alle 21 si potrà curiosare tra i banchi del mercato di prodotti alimentari e artigianali “I mercanti del gusto”, a cura del comitato dei commercianti di piazza Castello in collaborazione con l'assessorato alla partecipazione.

A Palazzo Trissino dalle 15 alle 17 si potrà assistere allo spettacolo teatrale “Il gatto con gli stivali” tratto dall'antica fiaba popolare resa celebre da Charles Perrault con il gruppo teatrale Fantaghirò di Padova.

Piazza dei Signori, cuore del centro storico, dalle 14.30 alle 18.30, davanti alal Loggia del Capitaniato, sarà animata da spettacoli e intrattenimenti dedicati ai bambini con il “Villaggio dei Bambini” che si potranno divertire con giochi gonfiabili, laboratori, zucchero filato e tanta musica, a cura dell'assessorato alla crescita.
Dalle 15 alle 18 saranno presenti i gazebo informativi della Cassa Rurale e Artigiana di Brendola, della ditta Askoll che esporrà bici elettriche a pedalata assistita e uno scooter elettrico, BBTEC (all'angolo con piazza Biade) che distribuirà gratuitamente acqua potabile naturale e gassata e che organizzerà attività per bambini con bottiglie in Tritan. Anche Tuttinbici Fiab, Cicletica,e Girolibero saranno presenti con un loro gazebo, e poi Cooperativa Insieme che effettuerà dimostrazioni gratuite di manutenzione e riparazione delle biciclette, e infine il comitato Oasi di Casale e WWF Vicenza che proietterà alcuni filmati

Alle 11 dalle due colonne di piazza dei Signori, partiranno “Ispirazioni: visita guidata nei luoghi dell'armonia palladiana”, passeggiate guidate in centro storico, attraverso piazza dei Signori, piazza Castello, corso Palladio, contra' Porti, piazzetta Santo Stefano, piazza Matteotti. Quota di partecipazione: adulti 8 euro, bambini fino ai 10 anni gratis (sono escluse le visite agli interni dei musei e dei monumenti). I tour si effettueranno al raggiungimento del numero minimo di 6 partecipanti.
L'iniziativa è organizzata da We Tour – We Guide Together. Per informazioni e prenotazioni add.guides@gmail.com, 3288696277. E' gradita la prenotazione.

La concessionaria BMW Autogemelli esporrà una nuova BMW serie 1 in anteprima nello stand che verrà allestito in piazza dei Signori, dalle 9 alle 18. Inoltre accanto piazza Biade dalle 14 si potranno effettuare un test drive con due “BMW i3” elettriche.

I possessori di biciclette d'epoca potranno partecipare alla gita escursionistica “Raggi d'epoca a Vicenza” con partenza alle 9 da piazza Biade per poi raggiungere Maddalene e San Pio X e concludere il percorso alle 12. Contributo di partecipazione: 5 euro. A cura di Cicli Fabris, 0444510534, www.cicli-fabris.it.

In piazza Duomo dalle 14 e in piazza San Lorenzo dalle 16.30 l'assessorato alla crescita propone l'animazione di strada con i “Duo Capitani”, spettacoli con musica dal vivo, trampolieri acrobati, sputafuoco e giocoleria.

Al Museo Naturalistico e archeologico escursione archeologica guidata in bicicletta, in collaborazione con la cooperativa Biosphaera, con partenza dal museo alle 9.30 e arrivo al Lago di Fimon alle 12 dove inizierà la visita alle aree di scavo della campagna circostante il lago con brevi letture, tratte dalle opere di Paolo Lioy (8 euro).
Inoltre al Museo Naturalistico e archeologico è prevista una visita guidata alle 10.30
Informazioni: 0444222815.

Le Gallerie di Palazzo Leoni Montanari, la sezione didattica in collaborazione con l'assessorato alla crescita, propongono l'itinerario tematico “Le orme del fuoco” alle 15 con laboratorio grafico pittorico per famiglie. Alle 16.30 si terrà la conferenza “Musica da un'esposizione: il racconto di Venezia. Antonio Vivaldi, Giuseppe Tartini e le pittura del Settecento Veneto”, a cura di Ensemble Musagete con l'assessorato alla crescita.
Ingresso a pagamento: intero 7 euro, ridotto 5 euro (fino ai 18 anni). Prenotazioni: 800578875.

In Piazza Matteotti sarà a disposizione il gazebo informativo di Legambiente Vicenza.

A Palazzo Chiericati dalle 17 alle 18 e dalle 18 alle 19 si potrà partecipare a “Museando, una favola di quadro”, percorsi d'arte per famiglie. Ingresso a pagamento: entrata singola 3 euro, gruppo minimo 4 persone 10 euro. Organizzato da associazione per la didattica museale Ardea, in collaborazione con la Piccionaia Teatro Stabile di Innovazione e il Comune di Vicenza. Per informazioni e prenotazioni: La Piccionaia- Ufficio Teatro Astra, stradella Barche 5, Vicenza; info@teatroastra.it; www.teatroastra.it, www.associazione-ardea.it, 3478727227.

Al Museo del Risorgimento e della Resistenza alle 14.30 e alle 15.45 prenderanno il via due visite guidate a cura di Luca Matteazzi. Informazioni e prenotazioni: 3335988806, guidavicenza@gmail.com. E' gradita la prenotazione.

Domenica 22 marzo si concluderà il festival “Città impresa 2015”, a cura di Venezie Post con Fondazione Cuoa e Fondazione Corriere della Sera. che porterà al Galla Caffè alle 15.30 la presentazione del libro “L'Olivetti di Carlo De Benedetti” con Marco Alfieri, Maurizio Castro, Giampiero Castano e Paolo Bricco.
Anche Fondazione Zoè organizza alcuni eventi nell'ambito del festival “Città impresa 2015” nella sede di corso Palladio 36. Alle 11 si terrà il convegno “Crowfunding: come raccogliere capitale per finanziare nuove imprese” con Ivana Pais, Federico Nicoletti e Eva De Marzo. Alle 15 si terrà il laboratorio “Giovani & Lavoro: che futuro si attendono”.
Al Teatro Olimpico le iniziative del Festival inizieranno alle 11.30 con il dibattito sul tema “La svolta buona sulla burocrazia … Quando arriva?”, alle 17 sarà la volta di “L'Europa e l'Euro” mentre alle 21 “Conto alla rovescia: - 39 giorni all'Expo. A che punto siamo?”
All'Odeo del Teatro Olimpico alle 15 talk “Next design thinking”.

Per consentire lo svolgimento degli incontri il Teatro Olimpico resterà chiuso alle visite dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 18.

I Musei Civici del Comune di Vicenza propongono l'ingresso alle sedi museali cittadine a tariffe speciali. Per visitare Teatro Olimpico e Pinacoteca di Palazzo Chiericati sarà a disposizione un biglietto speciale a 3 euro che consentirà l'accesso ad entrambe le sedi. Al costo di 5 euro è disponibile anche un biglietto unico che consentirà la visita di: Teatro Olimpico, Palazzo Chiericati, chiesa di Santa Corona, Museo Naturalistico e Archeologico, Museo del Risorgimento e della Resistenza; Gallerie di Palazzo Leoni Montanari, Museo Diocesano e Palladio Museum. Per le singole sedi è previsto un ingresso speciale ad 1 euro per la chiesa di Santa Corona, l'ingresso gratuito per il Museo Naturalistico ed Archeologico e per il Museo del Risorgimento, 3 euro per il Museo diocesano, Palazzo Leoni Montanari e Palladio museum.

Per ulteriori informazioni www.museicivicivicenza.it) che consente di visitare tutte le sedi del sistema museale.

Siamo lieti di contribuire anche quest'anno ad una manifestazione così importante con un ampio spettro di iniziative, più numerose delle precedenti edizioni che, considerando anche la coincidenza con la mostra “Tutankhamon, Caravaggio, Van Gogh”, offrirà variegate opportunità ai turisti oltre che ai vicentini – ha spiegato il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d'Elci -. Oltre alle attività ludiche all'aperto e alle iniziative culturali di vario genere ci sarà l'opportunità di visitare le sedi del circuito museale cittadino con tariffe d'ingresso ridotte”.

Il conservatorio “Arrigo Pedrollo”, in contra' San Domenico 33, propone il concerto, alle 18, “Dopo il rumore – i nuovi linguaggi”, musica del XX secolo e contemporanea.

Nella chiesa di San Rocco alle 15.30 visita guidata alla chiesa e ai suoi tesori a cura di Italia Nostra.

A Parco Querini dalle 15 alle 18 visite guidare per adulti e giochi botanici per bambini a cura dell'associazione Civiltà del Verde.

Il Vi.Bici.park di ponte San Paolo rimarrà aperto eccezionalmente anche la domenica, dalle 10 alle 18, per effettuare la marcatura della propria bicicletta, deterrente al furto, che consiste nella punzonatura del codice fiscale del proprietario sul telaio della bici. L'utilizzo del codice fiscale consente, nei casi di ritrovamento, di rintracciare facilmente il proprietario. Per usufruire del servizio occorre presentarsi con la tessera sanitaria dotata di codice fiscale. E' necessario compilare anche un modulo che verrà consegnato dagli addetti alla marcatura. E' possibile presentarsi con il modulo già compilato su questo sito.
E' previsto inoltre l'inserimento per tre anni dei dati della bicicletta in un database, operazione utile per rintracciare il mezzo in caso di smarrimento.
La prenotazione del servizio avviene esclusivamente con il ritiro del numero progressivo disponibile all'ingresso del Vi.Bici.Park. Il servizio di marcatura e l'inserimento dei dati nel database ha un costo di 5 euro e di 2 euro per gli abbonati del Vi.Bici.Park. L'iniziativa è curata dal settore mobilità e trasporti del Comune di Vicenza e dalla Cooperativa Mventicinque.
E' comunque possibile effettuare la marcatura lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e martedì e giovedì dalle 14.30 alle 18.30.

La sezione di Vicenza del Fondo ambiente italiano - Fai, in occasione delle Giornate di Primavera 2015, apre in via straordinaria al pubblico alcuni beni solitamente non accessibili. Sabato 21 e domenica 22 dalle 10 alle 18 sarà visitabile palazzo Valmarana Salvi, di proprietà privata, in corso Palladio 139 angolo contra' Santa Corona.
Sabato 21 e domenica 22 dalle 14 alle 18 sarà visitabile anche la dimora privata di Palazzo Franco in contra' Porta Padova 1/3 (angolo contra' San Domenico), dove nel salone con affreschi preziosi si terrà una esibizione all'organo antico; negli stessi giorni e orari sarà visitabile il Museo storico scientifico naturalistico del Seminario diocesano in borgo Santa Lucia 43.
Le visite guidate, oltre che a cura dei volontari Fai, saranno tenute degli apprendisti ciceroni universitari e degli istituti superiori Farina, Fogazzaro, Da Schio, Da Vinci, Lioy, Pigafetta, Piovene, Luzzatti. Visite anche in inglese, francese, tedesco e spagnolo.

Vie che costituiscono il perimetro dell’area vietata, sempre percorribili:

Via Ferretto de Ferretti (dalla linea ferroviaria a Viale Verona) – Viale Verona (dall’altezza del distributore Esso nei pressi di Via Sella fino a Viale San Lazzaro) – Strada Domeniconi - Viale San Lazzaro – Strada Padana Superiore verso Verona (da Viale San Lazzaro a Viale del Sole – raccordo Nord Ovest – raccordo Est) – Viale del Sole (da Strada Padana verso Verona fino a Via Brg Granatieri di Sardegna) - Via Brg Granatieri di Sardegna (da Viale del Sole a Via Biron di Sopra) – Strada Biron di Sopra (escluso il tratto compreso nell’area interdetta dall’intersezione Strada Biron di Sopra/Strada Biron di Sotto fino a Strada del Pasubio) - Strada Pasubio (da Via Biron di Sopra a Viale Diaz) - Viale Diaz (da rotatoria all’Albera fino a Viale Dal Verme) – Via Divisione Folgore - Viale Dal Verme - Strada Sant’Antonino – Strada della Cresolella (il perimetro prosegue fino a Via Lago Maggiore, strada compresa all’interno dell’area interdetta congiungendosi con Strada Marosticana) - Strada Marosticana (da Via Lago Maggiore fino a Viale Grappa) – Via Matteucci – Via Chiarini - Viale Grappa (da Strada Marosticana fino a Via Pforzeim, per la sola uscita dal park Cricoli) - Via Pforzeim - Viale Cricoli (da Via Pforzeim a Viale Fiume) – Viale Fiume – Viale Trieste (da Via Ragazzi del ‘99 fino alla ferrovia Vicenza - Schio) – Strada di Bertesina (da Via Quadri a Via Moro) - Via Moro (fino a Strada di Ca’ Balbi) – Strada di Ca’ Balbi (da Via Moro a Viale Camisano) - Viale Camisano (da Strada di Ca’ Balbi alla ferrovia Milano Venezia) – Viale del Risorgimento Nazionale.

Strade prossime e all’interno del perimetro, ma sempre transitabili:

Via Fermi – tutta percorribile; Via Pieropan (da Via Fermi a Strada delle Cattane) - Raccordi Nord Ovest ed Est di Viale del Sole; Strada delle Cattane – tutta percorribile; Via Btg Val Leogra – tutta percorribile; Viale Crispi – tutta percorribile; Viale Pecori Giraldi (da Via Legione Antonini a rotatoria all’Albera); Viale Dal Verme - tutta percorribile; Viale Diaz – tutta percorribile; Strada Sant’Antonino – tutta percorribile; Strada della Cresolella – tutta percorribile; Strada Marosticana – tutta percorribile; Viale Fiume – tutta percorribile; Via Ragazzi del ’99 – tutta percorribile; Viale Astichello – nel tratto compreso tra via Ragazzi del ’99 fino a Via Baden Powell compresa; Viale Trieste – percorribile dall’intersezione con Via Quadri verso Treviso; Via Quadri – tutta percorribile; Strada di Bertesina – tutta percorribile; Via Spalato – tutta percorribile; Viale Trissino – da Viale della Pace a Via Bassano; Via Bassano – tutta percorribile; Viale della Pace – percorribile da Viale Trissino fino all’intersezione con Viale Camisano; Viale Camisano – tutta percorribile; Via Vittime Civili di Guerra – tutta percorribile; Via dello Stadio – percorribile da Via Bassano alla Riviera Berica; Via Ettore Gallo – tutta percorribile; Via Giorgio Oliva – tutta percorribile; Borgo Berga – tutta percorribile; Viale Risorgimento Nazionale – tutta percorribile.

Controlli e sanzioni

Durante la fascia oraria in cui è in vigore il blocco, i varchi saranno presidiati da volontari della protezione civile, degli alpini e nonni vigile, il cui contributo è indispensabile per la realizzazione di un’iniziativa di questa portata. Gli agenti della polizia locale pattuglieranno la città per garantire il rispetto dell’ordinanza. Chi ignora il divieto è soggetto a una sanzione amministrativa da 84 a 335 euro.

Altre limitazioni della circolazione

Fino al 27 marzo 2015, inoltre, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 (esclusi i festivi infrasettimanali) rimane in vigore il divieto di circolazione nelle zone centrali e dei quartieri per tutti i veicoli euro 0 ed euro 1 alimentati a benzina e a gasolio e ciclomotori e motoveicoli a due tempi non catalizzati; mentre i veicoli euro 2 alimentati a gasolio (diesel) non possono circolare nella sola zona centrale.

Bus turistici

La sosta dei bus turistici, per la sola discesa e salita passeggeri, è prevista nell' “ex sedime ferroviario”, compreso tra via Cattaneo e via dei Cairoli.

Visitatori della mostra “Tutankhamon, Caravaggio, Van Gogh”

I visitatori della mostra in Basilica Palladiana “Tutankhamon, Caravaggio, Van Gogh“, in possesso di prenotazione per la visita per domenica 22 marzo, muniti di apposita autocertificazione, possono raggiungere per la sosta il parcheggio “Cattaneo” con il seguente percorso: usciti dall'autostrada A4 Vicenza Ovest percorrere direzione centro verso viale Verona, San Lazzaro, Corso Santi Felice e Fortunato.

Informazioni
Tutte le notizie dettagliate sul blocco del 22 marzo, mappa dell’area interdetta, modulo di autocertificazione e ordinanza sono pubblicate su questo sito
. Oppure basta rivolgersi al settore Ambiente e tutela del territorio 0444221580, all’ufficio relazioni con il pubblico (Urp) 0444221360, al comando di polizia locale 0444545311. Una segreteria telefonica con informazioni aggiornate è infine attiva 24 ore su 24 al numero 0444222324.

 

Galleria fotografica

Da sinistra: Matteazzi, Zarpellon, Bonafini, Dalla Pozza, Tomasetto, Serblin a sinistra: Matteazzi, Zarpellon, Bonafini, Dalla Pozza, Tomasetto, Serblin

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Altre notizie


Musei Civici Vicenza - Museo civico di Palazzo Chiericati, Piazza Matteotti 37/39 Vicenza - tel. (+39) 0444 222811 - museocivico@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.