Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

Dal 26/01/2019 al 23/03/2019

Una stagione per la cultura, XIV ciclo invernale di conferenze Italia Nostra

Palazzo Chiericati - Orario: 17

Ritorna l’appuntamento invernale di Italia Nostra con la Cultura, il XIV ciclo di conferenze, un impegno costante e peculiare delle attività di promozione educativa e di condivisione di saperi che l’Associazione propone alla città, anche per questo 2019 appena iniziato.

A causa dei cambiamenti climatici in atto, le ormai obbligate scelte di tutela del territorio, di difesa della salute dell’uomo, della conservazione nella biodiversità delle specie animali e vegetali, di fronte alla drammaticità dei recenti, devastanti, eventi meteorologici di cui siamo testimoni, diviene un imperativo morale a cui nessun cittadino e tanto meno le forze politiche, possono più sottrarsi. Per tali ragioni l’ideale etico delle relazioni in programma trova perciò il suo centro irradiatore nella presentazione del volume “Giorgio Bassani, Italia da salvare”. G. Bassani fu il presidente di Italia Nostra dal 1965 al 1980 e di lui citiamo un preveggente e quanto mai attuale pensiero “il patrimonio culturale e naturale è un bene di cui la civiltà tecnologica e industriale, nella quale viviamo, non può fare a meno, se vuole continuare a esistere. La civiltà industriale ha mostrato di sapersi dare un’efficienza; adesso occorre che si dia una ‘religione’, che sappia cioè contraddire a tutto ciò che tende a trasformare l’uomo in puro consumatore. Il rapporto predatorio con la natura non è più possibile”.

Una ricchezza e varietà di proposte costituisce il plafond 2019. Partendo infatti dall’esigenza di promuovere sensibilità e nuova consapevolezza individuale e collettiva di fronte al plusvalore rappresentato dall’Ambiente e dal Paesaggio, ci sarà la presentazione da parte di due esperti ed appassionati tecnici dell’ambiente e della progettazione in ambito europeo, F.Cestonaro e A.M. Rigon, di un progetto incentrato sul tema della Resilienza, cioè sulla capacità dell’uomo di adattarsi ai mutamenti climatici, dandoci delle preziose anticipazioni su quelli che possono essere gli spazi operativi per frenare l’assalto quotidiano alla Natura e cercare di salvarla. Giorgio Ceraso ci riporterà in modo come sempre curioso e originale, nel solco della storia dell’arte popolare con la sua ricerca sulle forme di devota religiosità e gratitudine verso un sempre invocato aiuto divino risolutore di drammi esistenziali. Maria Pia Cunico studiosa affermata del giardino storico, svilupperà una tematica quanto mai interessante volta sviluppare la nostra capacità di lettura, cioè di intelligere in termini storico-ambientali, il paesaggio veneto come peculiare contesto della civiltà di villa e del valore che i corsi d’acqua rappresentano nello stretto rapporto tra domus dominicalis, riscoperta di nuove armonie con la Natura e produttività di un fondo agricolo. Francesco Mezzalira rimarrà nel tema con una presentazione della pittura di paesaggio che tra XVIII e XIX secolo è stata concepita, nello spirito della Naturphilosophie, come strumento di indagine scientifica sui fenomeni che determinano le forme dei rilievi montuosi, oltre che come operazione artistica. A concludere il ciclo ci sarà il sempre coinvolgente Roberto Plevano che tornerà per il secondo anno consecutivo, a portarci un altro interessante approfondimento sul Veneto del Duecento come espressione di vasti interessi politici ed economici e di una cultura trasversale di respiro europeo.

Gli appuntamenti:

Sabato 26 gennaio ore 17 “Strategie di adattamento ai cambiamenti climatici della città di Vicenza: progetto Epicuro” con FABIO CESTONARO e ALBERTO MARIA RIGON

Venerdì 1 febbraio ore 17 “Per grazia ricevuta: Immagini di devozione dipinta” con GIORGIO CERASO

Venerdì 15 febbraio ore 17 “Lungo l’acqua: il giardino nei palazzi e nelle ville, da Venezia alla terraferma” con MARIAPIA CUNICO

Sabato 23 febbraio ore 17 “La forma delle montagne tra estetica e scienza” con FRANCESCO MEZZALIRA

Sabato 9 marzo ore 17 “Giorgio Bassani. Italia da salvare. Gli anni della Presidenzadi Italia Nostra” Presentazione del libro da parte del curatore CRISTIANO SPILA, con la presenza per la Fondazione Giorgio Bassani della Presidente PAOLA BASSANI

Sabato 23 marzo ore 17 “Lo meior hom che fos al mondo”. Potere politico, ricchezza fondiaria e immobiliare aVicenza nel XIII secolo. con ROBERTO PLEVANO

Luogo di svolgimento: Palazzo Chiericati
Piazza Matteotti 37
Vicenza
Guarda su Google Maps

Ingresso: libero fino ad esaurimento posti

Organizzatore: Comune di Vicenza settore Cultura e Musei e Italia Nostra

Informazioni

Italia Nostra:

tel. 0444 505172

italia.nostra.vi@inwind.it

www.italianostra-vicenza.it

Documenti allegati

Programma

26/01/2019
Strategie di adattamento ai cambiamenti climatici della città di Vicenza: progetto Epicuro
Palazzo Chiericati
01/02/2019
Per grazia ricevuta: Immagini di devozione dipinta
Palazzo Chiericati
15/02/2019
Lungo l’acqua: il giardino nei palazzi e nelle ville, da Venezia alla terraferma
Palazzo Chiericati
23/02/2019
La forma delle montagne tra estetica e scienza
Palazzo Chiericati
09/03/2019
Giorgio Bassani. Italia da salvare. Gli anni della Presidenza di Italia Nostra
Palazzo Chiericati
23/03/2019
Lo meior hom che fos al mondo”.Potere politico, ricchezza fondiaria e immobiliare a Vicenza XIII sec
Palazzo Chiericati

Evento principale

Dal 14/10/2018 al 20/06/2019
Parole e Musica in museo
Palazzo Chiericati Salone d'onore

Musei Civici Vicenza - Museo civico di Palazzo Chiericati, Piazza Matteotti 37/39 Vicenza - tel. (+39) 0444 222811 - museocivico@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.