Comune di Vicenza

Vicenza: città patrimonio dell'Unesco

Vai al contenuto. Vai alla navigazione.

Contenuto.

Vai alla navigazione. Scegli un altro sito.

Teatro Olimpico

Teatro OlimpicoCapolavoro e opera estrema di Andrea Palladio, cui fu commissionato nel febbraio 1580 dall’Accademia Olimpica, sodalizio di composita estrazione sociale costituitosi a Vicenza nel 1555 con finalità culturali e scientifiche, di cui lo stesso Palladio era socio. La costruzione fu iniziata nel maggio 1580, ma Palladio non ne vide la realizzazione, per l’improvviso sopraggiungere della morte, il 19 agosto dello stesso anno. L’Olimpico, dopo varie e complesse vicende, fu completato cinque anni dopo e venne inaugurato il 3 marzo 1585 con la memorabile messa in scena dell’Edipo Tiranno di Sofocle.

Al Teatro si giunge attraverso l’Odeo e antiodeo, due ampie sale realizzate da Vincenzo Scamozzi e decorate rispettivamente da affreschi di Francesco Maffei raffiguranti divinità e figure allegoriche (1637 ca) e da un fregio monocromo di rilevante interesse documentario (1595 ca), riproducente allestimenti teatrali curati dall’Accademia prima della costruzione dell’Olimpico (Amor costante, Sofonisba) e spettacoli o manifestazioni ospitate all’interno del nuovo teatro (Edipo Re, ambasceria dei legati giapponesi).


All’interno di uno spazio chiuso che vuole simulare l’ambientazione all’aperto dei teatri classici, Palladio dispone una monumentale scenafronte fiancheggiata da due ali o versure e una cavea semiellittica di tredici gradoni, conclusa alla sommità da un’esedra a colonne, in parte aperta in parte a nicchie entro muro. Nei tabernacoli e sui plinti della struttura architettonica sono collocate le statue degli Accademici committenti del Teatro, abbigliati all’antica. Nell’ordine più alto una serie di splendidi bassorilievi raffiguranti Storie di Ercole, di Ruggero Bascapè. Oltre le tre aperture della scenafronte si staccano le prospettive lignee raffiguranti le vie di Tebe, realizzate dallo Scamozzi per lo spettacolo  inaugurale dell’Edipo Tiranno e divenute fisse e immutabili nel tempo.

ORARIO INVERNALE

Da martedì 13 settembre 2016:
da martedì a domenica, dalle 9 alle 17

ORARIO ESTIVO

Da martedì 5 luglio a domenica 11 settembre 2016:
da martedì a domenica, dalle 10 alle 18

Chiusure: Il Teatro Olimpico è chiuso tutti i lunedì, il 25 dicembre e il 1° gennaio.

Chiusure straordinarie per prove spettacoli 2016:
27 settembre dalle ore 14
28 settembre dalle ore 14
29 settembre tutto il giorno
2 e 9 ottobre dalle ore 16

 

Indirizzo: Piazza Matteotti, 3 - 36100 Vicenza (VI)

Attenzione: dal 1 aprile 2016 la biglietteria centrale si trasferirà nella sede dello IAT in piazza Matteotti n. 12 di fianco all'entrata del Teatro Olimpico.

Resterà attiva la biglietteria presso il Museo del Risorgimento.


Prenotazioni

Prenotazione: obbligatoria per scolaresche e gruppi solo per Teatro Olimpico e Palazzo Chiericati

Call Center: +39 0444 964380 - dal lunedì al venerdì 9.00-18.00 - sabato 9.00 – 14.00

Il Call Center è chiuso il 25 dicembre e il 1 gennaio.

Mail: booking@comune.vicenza.it

On-line: portale Ticketlandia - sezione Musei Civici di Vicenza
http://www.ticketlandia.com/it/civicivicenza/

Per contattare il Teatro:

tel: +39 0444-222800
fax: +39 0444-222804


Musei Civici Vicenza - Pinacoteca di Palazzo Chiericati, Piazza Matteotti 37/39 Vicenza - tel. (+39) 0444 222811 - museocivico@comune.vicenza.it

Torna al contenuto. Torna alla navigazione. Scegli un altro sito.